BCL – Sidigas, che colpo! Espugnato il campo del Besiktas alla prima

BCL – Sidigas, che colpo! Espugnato il campo del Besiktas alla prima

Grande prestazione degli irpini, che hanno sbancato il parquet della squadra favorita per la vittoria finale della competizione continentale.

Commenta per primo!

Fantastica la prima per la Scandone Avellino nella seconda edizione di Basketball Champions League: gli uomini di coach Sacripanti hanno battuto il favoritissimo Besiktas a domicilio col punteggio di 80-86. Partita spettacolare, che ha visto gli attacchi prevalere sulle difese per i primi 30′, per poi arrestarsi comprensibilmente nell’ultimo quarto, quando la “garra” sudamericana della coppia Fitipaldo-Filloy ha consegnato la vittoria alla Sidigas. MVP dell’incontro Jason Rich, che ha chiuso con 21 punti, ben coadiuvato dal ritrovato Filloy (17), il diligente Fitipaldo (11 e 6 assist) ed il solito Leunen (12 e 6 rimbalzi); per i turchi non sono bastati i canestri di Diebler (23), Sanli (17) e Weems (14).

STARTING FIVE
Besiktas: Sipahi, Strawberry, Weems, Diebler, Lima
Sidigas: Fitipaldo, Rich, Scrubb, Leunen, Fesenko

PRIMO TEMPO: Partenza equilibrata, con le due squadre che non si risparmiano ed hanno in Weems e Richi protagonisti principali: al 3′, dopo un canestro di Weems è 10-6 per il Besiktas. Il numero 25 biancoverde fa valere il suo repertorio offensivo e tiene la Scandone sul -1 al 6′ (16-15), rispondendo ai punti di Strawberry; sul finire di quarto, però, cambia marcia la squadra di casa e con un parziale di 9-2 chiude il periodo sul 31-23, con Diebler trascinatore da oltre l’arco. Dopo il +10 messo a segno da Sanil, la Sidigas prova a regaire con due bombe di Filloy, che le permettono di rispondere ai tentativi di fuga locali, toccando il -7 al 13′ (36-29). Veyseloglu fa 1/2 dalla lunetta, Fesenko da sotto appoggia il -6, poi un botta e risposta tra le coppie Sanli-Diebler e Leunen-Filloy fissa il punteggi sul 43-37 al 16′; dopo un timeout chiamato da Sacripanti, Diebler da tre riporta il Besiktas in doppia cifra di vantaggio, ma Fitipaldo e Leunen rispondono a tono dando il via ad un grande parziale per i biancoverdi: 0-10 perfezionato da Rich e turchi solo con un punto di vantaggio in occasione della sirena che porta all’intervallo, quando il punteggio è di 48-47.
SECONDO TEMPO: In avvio la Sidigas passa in vantaggio con i canestri di Rich e Fitipaldo, ma Strawberry da tre riporta in avanti i suoi, prima di due liberi messi a segno da Fesenko che fissano il punteggio al 22′ sul 53-54 per Avellino. Leunen dà il +5 agli ospiti, ma stavolta è Weems a rispondere dall’arco per il Besiktas, che però si vede battere troppo facilmente dall’attacco della Scandone: D’Ercole e Wells propiziano il +7 che spinge Sarica ad un timeout forzato al 25′ (56-63). Gioco da tre punti per Sanli, ma Filloy e ancora Wells fanno volare la Sidigas addirittura a +10, dall’atra parte però Strawberry e Diebler ricuciono fino a -5 (64-69) a 51” dalla terza sirena; il Besiktas ci prova, ma è ancora il duo americano Rich-Wells a dare il nuovo +10 in questo incredibile terzo periodo, che si conclude sul 64-74. L’ultimo periodo comincia con prevedibili affanni in attacco da parte delle due squadre, col punteggio che si sblocca solo dopo poco più di 3′ grazie a due liberi segnati da Diebler per il 66-74 del 33′. La Scandone non riesce a trovare il canestro e il Besiktas può approfittarne per ritornare pericolosamente a -3 al 35′ grazie a cinque punti di Sanli (71-74); Weems schiaccia per il pareggio, poi Filloy si guadagna due liberi con i quali chiude un sanguinoso break di 10-0 dei padroni di casa: al 37′ è 74-76 Avellino. La Sidigas, pur non riuscendo più a segnare dal campo, riesce ad allungare il vantaggio grazie ai liberi messi a segno da Fitipaldo e Filloy, che danno il nuovo +7 agli ospiti al 38′ (74-81); i padroni di casa profilano il massimo sforzo per recuperare, trascinati dal solito Diebler, ma Filloy da oltre l’arco li ricaccia definitivamente indietro: la Scandone fa il colpo, 80-86 il finale.

Besiktas Sompo Japan 80-86 Sidigas Avellino
Parziali: 31-23; 48-47; 64-74

BESIKTAS: Boatright n.e., Al 3, Guler, Geyik 3, Veyseloglu 1, Sanli 17, Mutaf, Strawberry 13, Sipahi 4, Lima 2, Diebler 23, Weems 14. Coach: Sarica.

AVELLINO: Zerini, Wells 10, Fitipaldo 11, Mavric n.e., Leunen 12, Scrubb, Filloy 17, D’Ercole 3, Rich 21, Fesenko 8, N’Diaye 4, Parlato n.e. Coach: Sacripanti.

Arbitri: Obradovic, Milojevic, Horozov.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy