BSL, 13° giornata: riprende la corsa del Fenerbahce

BSL, 13° giornata: riprende la corsa del Fenerbahce

Gialloblu che rifilano un trentello tondo ai rivali del Darussafaka, Turk Telekom sempre più secondo dopo aver piegato un volitivo Galatasaray. Efes sempre in scia, perde colpi il Tofas.

di Marco Novello

Dopo una giornata di appannamento riprende la corsa della capolista Fenerbahce che, nell’ultima partita in casa del 2018, piega senza troppe difficoltà un Darussafaka per certi versi irriconoscibile e copia sbiadita dei neroverdi apprezzati nelle ultime settimane. Incontro che offre pochi spunti di riepilogo; i gialloblu hanno troppa voglia di riscattare quel passo falso nel derby contro il Galatasaray che iniziano a spron battuto la sfida arrivando a sfiorare la doppia cifra di vantaggio già nel primo quarto di gioco per poi dilagare negli altri 30 minuti di gioco. Datome si conferma in uno stato di grazia, dopo il canestro vincente segnato contro il Real Madrid qualche giorno fa, l’ala sarda è il miglior realizzatore tra i suoi compagni di squadra mettendo a segno ben 18 punti in poco più di due quarti di utilizzo. L’altro nostro connazionale Nicolò Melli, invece, paga una serata non eccelsa al tiro dalla lunga distanza e non finisce la partita in doppia cifra solo per un canestro chiudendo a quota 8 comunque un buon match. Per gli ospiti poco da segnalare, la serata storta a livello di percentuali realizzative ha influenzato e non poco l’andamento del match ed il tabellino dei viaggianti che vedono in Douglas il miglior marcatore a quota 14, ma con ben 11 conclusioni scagliate verso il canestro. Dietro alla lepre gialloblu si conferma la rivelazione di questo campionato; il Turk Telekom da neo promossa ha deciso di basare la sua squadra attorno a due giocatori principalmente e poi costruirci attorno un buon supporting cast ed il piano della dirigenza di Ankara ad ora sta dando i suoi frutti. Landesberg si prende una giornata di riposo, ma a sostituirlo più che egregiamente sono Campbell, Stimac e Gabriel che “matano” la squadra più in forma di questo periodo, quel Galatasaray che veniva dall’impresa di aver battuto per la prima volta i cugini del Fenerbahce. Nei primi 20′ di incontro la sfida risulta essere tutta ad appannaggio dei padroni di casa che hanno in mano le redini della gara decidendo quando alzare o abbassare i ritmi della partita (46-39 all’intervallo). La ripresa sembra poter raccontare qualcosa di diverso e dare senso a questa partita; i giallorossi, difatti, incominciano alla grande la terza frazione rimontando tutto lo svantaggio grazie ad un parziale di 11 a 4 impattando la sfida a quota 50. Nei restanti minuti del quarto prevarrà l’equilibrio con le due sfidanti che si risponderanno colpo su colpo rinviando quindi il verdetto su chi si potrà portare a casa il foglio rosa della vittoria agli ultimi dieci minuti di gioco. Proprio nell’ultimo periodo però i padroni di casa tornano a fare la voce grossa mettendo addirittura dieci punti tra loro e gli avversari chiudendo perciò il match con qualche minuto di anticipo. 20 punti e 7 assist per il play naturalizzato turco, 19 punti e 6 rimbalzi per il centro serbo, 18 punti e 13 rimbalzi per l’ala americana, questo il tabellino dei tre migliori giocatori tra i padroni di casa; Hayes ed Harrison offrono le solite buone prestazioni ai viaggianti ma non bastano per continuare la striscia vincente. A braccetto del Turk Telekom c’è l’Anadolu Efes che spazza via letteralmente il Pinar Karsiyaka. Come per la partita del Fenerbhace pure questa ha poco da raccontare; il 104-76 finale dice già abbastanza su quello che è stato l’andazzo dell’incontro, mai in discussione e sempre nelle mani di Simon e soci. 25 punti e 8 rimbalzi per Motum, 17 punti e 2 assist per Beaubois sono le migliori prestazioni tra i biancoblu di casa; Henry, con 15 punti, e Marei come al solito vicino alla doppia doppia, 12 punti e 9 rimbalzi, non riescono a rendere meno amara la sconfitta. Perde contatto con la vetta il Tofas, giunto ormai alla terza sconfitta nelle ultime 5 gare; questa volta i ragazzi di Ene cadono sul campo del Bahcesehir dopo aver comandato a lungo la partita. Di seguito il recap della giornata.

Buyukcekmece-Afyon 84-94

Buyukcekmece: Hayes 21, Eldridge 20
Afyon: Knight 24, Ozer 20

Bahcesehir Koleji-Tofas 79-77

Bahcesehir Koleji: Harris 22, Rautins 21
Tofas: Mejia 20, Elegar 13

Turk Telekom-Galatasaray 87-81

Turk Telekom: Campbell 20, Stimac 19
Galatasaray: Hayes 17, Arapovic 19

Sakarya-Banvit 67-75

Sakarya: Edge 16, Wilbekin 13
Banvit: Neal 16, Morgan 15

Gaziantep-Istanbul BB 80-69

Gaziantep: Vasiliauskas 21, Ogut 13
Istanbul BB: Holloway 25, Erden 15

Fenerbahce-Darussafaka 91-61

Fenerbahce: Datome 18, Mahmutoglu 13
Darussafaka: Douglas 14, Evans 10

Anadolu Efes-Pinar Karsiyaka 104-76

Anadolu Efes: Motum 25, Beaubois 17
Pinar Karsiyaka: Henry 15, Ugurlu 13

Classifica 13° giornata

Fenerbahce 11-1
Turk Telekom 9-3
Anadolu Efes 9-3
Tofas 8-5
Galatasaray 7-5
Besiktas 7-5
Gaziantep 6-6
Bahcesehir Koleji 6-6
Pinar Karsiyak 5-8
Darussafaka 5-7
Buyukcekmece 5-7
Afyon 4-8
Sakarya 4-8
Banvit 3-9
Istanbul BB 2-10

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy