Cantù: a Le Mans per centrare il secondo successo europeo

Cantù: a Le Mans per centrare il secondo successo europeo

Commenta per primo!

Prima trasferta europea per la FoxTown Cantù che affronterà domani alle ore 20.30 a Le Mans il Le Mans Sarthe Basket del coach canadese John- David Jackson, l’anno passato avversario proprio dei biancoblu in finale dei Qualifying Rounds a Desio.
I francesi hanno iniziato davvero bene l’Eurocup espugnando nella giornata d’esordio il difficile campo del Cibona Zagabria per 78 a 76 grazie ai 22 punti di DaShaun Wood. Nel campionato transalpino il Le Mans è invece reduce dalla sconfitta di sabato sera a Chalon con il risultato di 89 a 77, prima battuta d’arresto stagionale per la formazione di coach Jackson che aveva collezionato fino a quel momento due successi.

“Dopo Sassari – commenta il coach della Pallacanestro Cantù, Stefano Sacripanti – ci attende un altro impegno duro e importante, una prima trasferta europea tosta dove ci si gioca già qualcosa. Le Mans settimana scorsa ha compiuto un colpo notevole su un campo difficile come quello del Cibona. Questo ci offre una grande chance perché vincere in Francia si rivelerebbe molto importante ai fini della classifica. I transalpini hanno una squadra discretamente atletica con un playmaker forte, rapido e frizzante come DaShaun Wood che a Cantù ha lasciato un bellissimo ricordo. Una sfida del genere ci può far crescere tanto dal punto di vista mentale perché dovremo essere determinati per sconfiggere una compagine che ha già conquistato un successo in trasferta”.

Il Le Mans può contare su un quintetto di ottimo livello che ha il suo fulcro nel play americano DaShaun Wood, ex di turno della sfida di domani essendo stato uno dei protagonisti della buona stagione della Tisettanta di Luca Dalmonte nell’anno 2008- 2009. Al suo fianco coach Jackson schiera la bianca guardia americana Vaughn Doggins, autore di 9 punti a Zagabria, e il francese Charles Kahudi. Decisamente competitiva anche la coppia di lunghi dei transalpini che comprende l’ala statunitense, ex Vanoli e Virtus Bologna, Reyshawn Terry e il lungo brasiliano Joao Paulo Batista, miglior marcatore dei suoi a Cholet con 17 punti e positivo anche contro il Cibona con 14 punti.

La panchina del Le Mans è invece interamente di nazionalità francese con il play Antoine Eito gli esterni Pape Sy, importante in Croazia con 9 punti, e Kevin Mendy (classe 1992), il numero “4” Dounia Issa e il centro Alain Koffi. Per la Pallacanestro Cantù non si segnalano problemi fisici con coach Sacripanti che potrà contare sul roster al completo.

La Pallacanestro Cantù e Telesettelaghi comunicano che la partita di domani tra Le Mans Sarthe e FoxTown Cantù non potrà essere trasmessa in diretta in quanto la società francese non ha disposto il collegamento satellitare. Ci scusiamo con i telespettatori e gli appassionati di basket per il disguido non dipendente dalle nostre volontà.

FOXTOWN CANTU’

5- Abass Awudu Abass
7- Marcel Jones
8- Adrian Uter
9- Roberto Rullo
10- Maarten Leunen
11- Michael Jenkins
20- Joe Ragland
21- Pietro Aradori
22- Marco Cusin
30- Stefano Gentile

All. Stefano Sacripanti

LE MANS SARTHE

5- Charles Kahudi
6- Reyshawn Terry
7- Alain Koffi
8- Antoine Eito
10- Pape Sy
13- Joao Paulo Batista
12- Kevin Mendy
24- Dounia Issa
30- DaShaun Wood
44- Vaughn Duggins

All. John- David Jackson
Le Mans Sarthe – FoxTown Cantù
Mercoledì 23 ottobre, ore 20.30, Antares, Le Mans
Arbitri: Hierrezuelo (Spa), Niz Perez (Spa), Silva (Pur)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy