Copa del Rey, finale: il Real Madrid trionfa ed entra nella storia

Copa del Rey, finale: il Real Madrid trionfa ed entra nella storia

A La Coruna trionfano le “merengues”, al terzo successo consecutivo nella competizione, gli unici ad esserci riusciti nella storia del basket spagnolo.

Commenta per primo!

 

acb.com

Il Real Madrid trionfa al Coliseum di La Coruna, batte un coriaceo Gran Canaria (alla prima volta in finale da quando è stato fondato), mette in bacheca la 26° Coppa del Re della sua storia e la riscrive la storia, perchè i “blancos”, col successo odierno, sono l’unica squadra spagnola ad aver vinto per tre volte consecutive la Coppa Nazionale.

Partenza forte delle “merengues”, che con Carroll e Ayon spingono sull’acceleratore per il primo vantaggio significativo (24-18).
Gli isolani non ci stanno e fanno affidamento al loro simbolo, quell’Albert Oliver grande protagonista, 24 ore prima, della super rimonta contro il Bilbao.
All’intervallo lungo il vantaggio dei capitolini è minimo (40-38), come minimo è lo scarto anche dopo 30 minuti (62-59), con Rabaseda a supportare Oliver e l’altro simbolo, quello del Real, ovvero Felipe Reyes, a battagliare come un leone nel verniciato.
Il Real tenta la fuga nell’ultimo quarto, il Gran Canaria cerca un’altra rimonta miracolosa, ma è troppo tardi, sorride il Real, cannibale come sempre, al 6° trofeo nel giro di 16 mesi.

Gran Canaria – Real Madrid 81-85

Gran Canaria:  Pangos 3, Oliver 16, Savanè 4, Newley 8, Salin 3, Seeley 9, Baez 8, Pasecniks 2, Paulì n.e., Rabaseda 14, Omic 8, Aguilar 6.

Real Madrid: Rivers 10, Nocioni 7, Doncic, Maciulis 11, Reyes 12, S. Rodriguez 11, Ayon 15, Carroll 13, Lima 4, Llull 2, Hernangomez n.e., Taylor n.e.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy