Coppa di Turchia: colpaccio Pinar, Efes subito fuori! Avanti anche il Fenerbahce

Coppa di Turchia: colpaccio Pinar, Efes subito fuori! Avanti anche il Fenerbahce

La squadra di Ivkovic, dopo le difficoltà in Eurolega, delude anche in patria e viene eliminata ai quarti di finale dal Pinar Karsiyaka. Prosegue a vele spiegate il Fenerbahce di Obradovic.

I primi due quarti di finale della Coppa di Turchia regalano una conferma e una sorpresa: se da un lato, infatti, il Fenerbahce si è sbarazzato senza troppi problemi dei più modesti avversari del Buyukcekmece, dall’altro la seconda grande favorita della competizione, l’Anadolu Efes di coach Ivkovic, si è già ritrovata fuori dai giochi a causa della sconfitta subita dai campioni nazionali del Pinar Karsiyaka.

FENERBAHCE – BUYUKCEKMECE  88-69

Tutto facile per il Fenerbahce di Datome, che avanza alle semifinali di coppa grazie alla comoda vittoria sul Buyukcekmece. Risultato finale mai in discussione, con i gialloblu in controllo fin dalle prime battute del match (43-30 al 20′). Top scorer con 14 punti è Dyson, mentre Datome chiude a 11.

FENERBAHÇE: Hickman 8, Barış 5, Udoh 12, Melih 10, Bogdanovic 6, Egehan 2, Ercan, Berk 5, Vesely 10, Kalinic 6, Dixon 14, Datome 11
D.İ. BÜYÜKÇEKMECE: Tayfun 2, Burak Can 6, Walker 11, Murphy 6, Cihan, Eldridge 14, Yunus Emre 2, Roll 7, Samardjiski 7, Ceyhun 2, Seawright 12
PINAR KARSIYAKA – ANADOLU EFES  67-66

Vittoria di prestigio per i campioni turchi del Pinar Karsiyaka sul più quotato Anadolu Efes: i campioni di Turchia, dopo aver inseguito per tre quarti di gara, hanno piazzato la zampata decisiva nell’ultimo parziale, andando a conquistare il successo con il minimo scarto e, con esso, la qualificazione per le semifinali.

PINAR KARSIYAKA: Wright 19, Iverson 6, Muhammed, Samet, Can 2, Jones 16, Kerem 11, Gabriel 10, Carter 2, Soner 1
ANODULU EFES: Doğuş, Brown 12, Cedi 6, Birkan, Saric 14, Granger 7, Heurtel 15, Diebler 5, Emircan, Dunston 7, Ahmet

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy