EuroLega: quanta sofferenza per il Fenerbahce che vince 67-66 sul Bamberg

EuroLega: quanta sofferenza per il Fenerbahce che vince 67-66 sul Bamberg

Vittoria al cardiopalmo per la squadra turca che supera un ottimo Brose.

Commenta per primo!

I vice campioni in carica del Fenerbahce hanno dovuto faticare sette camice per sbarazzarsi del coriaceo Bamberg. I tedeschi, nonostante qualche tentativo di fuga turco, sono sempre stati attaccati al match e per poco non stavano per fare un clamoroso sgambetto alla compagine gialloblu. Un ottimo Bogdanovic, assistito bene soprattutto da Antic e Vesely, è riuscito però ad ottenere i primi due punti di questa regoular season di EuroLega.

FENERBAHCE – BROSE BAMBERG 67-66 (18-22, 36-33, 53-51)

LA CRONACA – Il Bamberg parte con la solita aggressività che l’ha resa celebre nella passata stagione ed il Fenerbahce è un po’ spiazzato. Tuttavia, l’estremo talento offensivo di Datome e compagni tiene a galla i turchi che restano a contatto per tutto il quarto. Uno scatenato Miller, sul finale di quarto, però, regala il un vantaggio minimo ai tedeschi che chiudono la prima frazione avanti sul 22-18.

In avvio di secondo quarto vige l’equilibrio ed il vantaggio del Bamberg persiste per alcuni minuti. Serve che si scateni Pero Antic che con due triple consecutive porta per la prima volta avanti i gialloblù sul 29-28. Da questo momento in poi, sembra che la squadra turca sia in completo possesso del match anche se una tripla di Heckmann spaventa Obradovich che corre ai ripari con un timeout a poco più di un minuto dal termine. 36-33 è il parziale che premia la squadra di casa alla fine del primo tempo.

L’imperativo del Fenerbahce in questo avvio di ripresa è quello di mettere alla giusta distanza la squadra avversaria che però è un osso duro e non vuole abbandonare la partita. Così, il match va avanti a strappi con mini break da una parte e dall’altra. Dopo essere stato sotto anche 8 punti, al termine del quarto è sotto solo di 2 sul 53-51.

I primi minuti dell’ultimo periodo sono tutti di marca turca: Bogdanovic e Vesely creano un piccolo solco di 7 punti(58-51) in pochi minuti. Un tecnico fischiato propio a Vesely, però, riporta in partita la brigata di Trinchieri che fa accumulare ai padroni di casa quattro falli dopo soli 3 minuti. I tedeschi sono duri a morire e grazie alle schiacciate di Theis, a 4′ dalla fine, è nuovamente a -2 (62-60). La partita si accende: alla tripla di Bogdanovic risponde la tripla di Strelnieks ed il divario è sempre di 2 punti. Un fallo banale di Datome su Miller consente il sorpasso Bamberg a 1’22”: il 3/3 in lunetta del lungo americano fa segnare il 65-66 in favore degli ospiti. Sempre dalla linea della carità, Antic riporta il Fener avantu sul 67-66. Nell’ultima azione, la palla della vittoria è nella mani di Melli che, però, tira malissimo da tre e dilapida le possibilità di sbancare l’Ülker Sports Arena.

MVP BasketInside: Bogdanovic (18 pt, 6/9 dal campo, 5 falli subiti)

FENERBAHCE: Bogdanovic 18, Vesely 10, Antic 10, Udoh 10

BAMBERG: Miller 17, Zizis 11, Theis 8, Heckmann 8

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy