Ecco il vero Clark! I 21 punti del play regalano a Varese la prima vittoria europea

Ecco il vero Clark! I 21 punti del play regalano a Varese la prima vittoria europea

Ed ora tutti sul carro di Clark! Il playmaker, tanto contestato nelle prime uscite stagionali, fa quello che sa fare: segnare… I 21 punti (con 7/10 dal campo) sono la risposta dell’ex Venezia, che già nel primo tempo (con 3/4 dall’arco) ha fatto capire che la musica oggi sarebbe stata diversa. Guidata da Kee Kee e da capitan Ere, la Cimberio non ha avuto problemi ad ipotecare il match già ad inizio secondo tempo, raggiungendo facilmente il +25 (sul 64-39). Poi la luce si è spenta, la tensione si è abbassata e Parigi è stata lesta ad approfittare della leggerezza varesina spaventando il popolo di Masnago fino a 10” dalla fine, quando sempre Clark ha messo i tiri liberi della staffa quando i francesi si erano riportati a -2. 1° TEMPO: Varese vuole subito cancellare la delusione del derby ed è Ebi Ere a caricarsi sulle spalle la Cimberio realizzando 5 punti consecutivi che scavano già il primo break importante della partita (12-4 al 5’), sfruttando anche le incursioni di un pimpante Coleman. Parigi prova a rifarsi sotto con Williams, ma prima Coleman scippa Ewing e vola a schiacciare, poi un rinato Clark trova la seconda bomba di giornata per il massimo vantaggio Varese (21-9 al 8’). Se Coleman e Clark sembrano quelli dei tempi migliori, Hassell è ancora un po’ indietro e Anagonye è lesto a sfruttare le amnesie del centrone biancorosso firmando il suo 9° punto. Varese non si scompone e con un “uno due” mortifero dall’arco dei 6,75 (bombe di Ere e Rush) vola a +15 (32-17 al 13’). Al rientro dal timeout i francesci abbozzano una reazione, ma De Nicolao e Scekic la spengono in partenza, poi Ere e il “gol” di Hassell provano già ad ammazzare la partita a fine primo tempo (48-30 al 20’). 2°TEMPO: Gira tutto per il verso giusto e non si chiama fortuna ma fiducia. Varese vola sulle ali dell’entusiasmo, spinta dalle giocate di Clark e Hassell che strappano applausi al pubblico di Masnago, e al 25’ (sul 64-39) la partita sembra già in ghiaccio, con il solo Lang che prova a limitare i danni fino al -15 di fine terzo quarto (69-54 al 30’). La Cimberio però alza le mani dal manubrio troppo presto e il 5-17 a cavallo degli ultimi due quarti costringe coach Frates al timeout sul +13 con Parigi in rimonta (69-56 al 32’). Sul +11 ci pensa Hassell, servito alla perfezione da Clark e fermare l’emorragia, ma i francesi sono in ritmo e trovano il -9 a 2’ dalla fine. Coleman mette due punti che sono ossigeno puro, ma l’attacco Cimberio ormai si è inceppato e gli ospiti risalgono incredibilmente fino al -2 (73-71 a 27’’ dalla fine). Costretti al fallo, i francesi mandano in lunetta Clark che sigilla il match scacciando i fantasmi transalpini. MVP Basketinside: Kee Kee Clark (21 punti e 20 di valutazione) CIMBERIO VARESE – PARIS LEVALLOIS  77-71(24-15, 48-30, 69-54) Varese: Scekic 4, Sakota, Coleman 13, Rush 9, Clark 21, De Nicolao 3, Balanzoni ne, Affia, Mei ne, Hassell 12, Ere 13, Polonara 2. All: Frates Paris: Ewing 10, Ndoye, Anagonye 15, Lang 12, Oniangue 13, Benon ne, Williams 9, Poirier 4, Seydi ne, Sane 2, Albicy 6. All: Beugnot  

Fotogallery di Varese-Parigi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy