ESCLUSIVA – Datome: “Siamo molto motivati. Il Laboral è una grande squadra”

ESCLUSIVA – Datome: “Siamo molto motivati. Il Laboral è una grande squadra”

L’ala del Fenerbahce parla ai nostri microfoni della delicata sfida contro il Laboral Vitoria nelle Final Four di Berlino.

Luigi Datome è stato uno dei giocatori più preziosi del Fenerbahce di Obradovic, capace di arrivare alle Final Four di Eurolega con grandi aspettative. L’ala ha parlato ai nostri microfoni alla vigilia della sfida contro il Laboral Vitoria, ecco le sue parole:

Gigi, torni su questo campo alcuni mesi dopo l’infortunio che ti ha impedito di dare il tuo contributo alla Nazionale agli Europei. Come ti senti e come vi sentite?

“Abbiamo lavorato tanto per arrivare a giocarci queste partite, siamo molto carichi perché siamo a due vittorie dal fare la storia e sono sicuro che ci faremo trovare pronti. Non vediamo l’ora di cominciare”.

La prima avversaria sarà il Laboral Vitoria. Come pensate di poterli battere e temete qualche avversario in particolare?

“Dobbiamo essere noi stessi, abbiamo fatto bene per arrivare fino a qui, con una solida Eurolega. Loro hanno nei playmaker e in Bourousis i punti di riferimento, oltre ad atleti che hanno fatto partite silenziose ma importanti. Giocano di squadra e dovremo essere bravi a non farli giocare ad alto ritmo, come piace a loro”.

In caso di sconfitta, si può parlare di delusione nell’annata?

“Non è scontato arrivare alle Final Four così come vincerle. Sono partite molto equilibrate e secche, l’importante è essere qua poi se vinciamo sono contento mentre se perdiamo mi girerebbe parecchio, così come ai miei compagni di squadra. Ci sono quattro squadre forti, tutte hanno l’ambizione di vincere, faremo il massimo”.

Se dovessi scegliere cosa vincere, preferiresti l’Eurolega con il Fenerbahce o qualificarti alle Olimpiadi con la Nazionale?

“Troppo scontato dire entrambe?”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy