Euro News Inside: Dyson raggiunge Pianigiani all’Hapoel, Nunnally verso il Fenerbahce

In Europa la fanno da padrona ex più o meno recenti del nostro campionato.

Commenta per primo!

Tanti i movimenti che riguardano ex più o meno recenti del nostro campionato, cominciamo dall’ultimo colpo ormai in canna per l’Hapoel Gerusalemme. Sempre più attiva sul mercato, la formazione israeliana di Simone Pianigiani avrà alle sue dipendenze Jerome Dyson. Il play ex Brindisi e scudettato con Sassari, che ha chiuso l’ultima stagione a Torino (15.9ppg, 2.8rpg e 3.1apg in 18 partite), dovrebbe sottoscrivere un contratto 1+1 secondo quanto riportato da David Pick.

E sempre David Pick annuncia l’arrivo in maglia ASVEL Villerubanne di un giocatore amato dalle nostre parti, soprattutto ad Agrigento. Si tratta di Kwame Vaughn, anche per il 26enne ex Moncada un accordo 1+1. Reduce da una stagione tra la D1 belga con la maglia dell’Antwerp (17.8 ppg con 3.2 rpg e 2.8 apg) e una manciata di partite all’Ironi Nahariya, in Winner League israeliana (11.9 ppg con 2.1 rpg e 1.9 apg in 7 partite), l’esterno ha già lasciato Las Vegas, dove stava disputando la Summer League con i Sixers, preparandosi così a un immediato ritorno in Europa.

“Dulcis in fundo”, aggiornamenti di peso toccano anche James Nunnally e Ioannis Bourousis.

L’ormai ex superstar di Avellino, che con Ragland e Green ha trascinato la Sidigas fino alle semifinali playoff (18.4 ppg con 4.4 rpg e 2.2 apg) potrebbe far presto compagnia a Jan Vesely ed Ekpe Udoh nelle file del Fenerbahce, ormai vicinissima al 25enne MVP dell’ultima Serie A (fonte Eurohoops).

Quanto al greco, l’opzione NBA con Warriors, Spurs o Clippers sembra ormai tramontata: il collega di SDNgr.24 George Zakkas riferisce di un biennale con il Panathinaikos ormai pronto per la firma, davvero un gran colpo per i greens l’innesto dell’ex Milano, Real Madrid, Oly e Laboral Kutxa: con i baschi infatti Bouroursis ha cavalcato l’onda di una rinascita cominciata già due anni fa tra i blancos, conquistando l’Eurolega, chiudendo l’ultima annata con le Final Four della massima competizione continentale, il titolo di MVP dell’ultima Liga Endesa e medie mai raggiunte in carriera (14,5 ppg con il 55,5% da 2 e il 38% dall’arco oltre a 8,7 rpg e 2,2 apg).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy