Eurocup 4° Giornata (Gir. G-H): Bene Unics, Banvit e Besiktas, sconfitta per lo Spartak

Eurocup 4° Giornata (Gir. G-H): Bene Unics, Banvit e Besiktas, sconfitta per lo Spartak

Commenta per primo!

 

hitportal.com.mk

Gruppo G:

MZT Skopje – Kalev Cramo Tallinn 79-70 (15-17; 33-35; 56-57)

Vince finalmente la squadra macedone di Skopje, battendo per 79-70 il Kalev Cramo Tallin. Nei primi 10 minuti gli ospiti si portano subito in vantaggio grazie alle conclusioni di Abott e Gibosn, ma Cade riesce comunque a tenere in partita l’MZT, chiudendo il quarto sotto di 2 punti. Dopo un secondo quarto che ha visto l’allungo degli estoni fino al +5 con Abott, l’MZT Skopje riesce ad agganciare il pareggio al 39′, per poi essere nuovamente superati a 5 secondi dalla fine dal tiro di Veideman (33-35). Nel terzo quarto l’MZT recupera lo svantaggio e si porta sotto di 1 punto al 30′ grazie ai canestri di Gecevski e Kostoski, per poi vincere la partita 79-70.

MZT Skopje: Stojanovski O. , Sinovec 14, Markovski , Kostoski 13, Lucic 2, Gecevski 16, Stojanovski D. 7, Mladenovski, Cekovski 13, Otasevic, Reynolds 4, Davis 10.
Kalev Cramo Tallin: Sokk 7, Veideman 11, Gibson 11, Abott 14, Kajupank, Moldoveanu 4, Elegar 6, Skele 9, Fall 8, Kitsing.

Maccabi Haifa Bazan – Banvit Brandirma 72-69 (17-18; 37-35; 53-58)

Partita equilibrata quella che ha visto sfidarsi i campioni israeliani del Maccabi Haifa contro i turchi del Banvit. Primo quarto che ha visto i turchi essere trascinati dall’ex Sassari Drew Gordon che permette al Banvit di stare sul +5 al 7′, per poi vedersi rimontare e chiudere sopra di 1 il primo quarto. Maccabi Haifa che comincia la rimonta per poi superare il Banvit con i canestri di Randle e Roth e finire la prima metà di partita sul 37-35. Nel secondo quarto il Banvit reagisce, e si riprende il vantaggio grazie alle conclusioni di Mejia e Prepelic, toccando il + 7 al 28′. Maccabi che ritrova il pareggio dopo 6 minuti (66-66 al 36′) per poi vincere la partita 72-69 con uno strepitoso Donta Smith nel finale.

Maccabi Haifa Bazan: Kokia 3,  Smith 20, Chubrievich , Yivzori 4, Roth 8, Cubillan , Reis 9, Ariely, Kozikaro 2, Ber Aven, Randle 18, Ofoegbu 2.
Banvit Brandirma: Rowland 16, Gordon 9, Edge, Davis 11, Mejia 9,Cantekin, Cantitiz, Kuqo 6, Prepelic 9, Veyseloglu 3, Ozer 6.

VEF Riga – Unics Kazan 68-86 (19-18; 37-42; 51-66)

Quarta vittoria su altrettante partita per l’Unics Kazan, che sconfigge il VEF Riga per 65-83. Parte meglio la squadra Lettone guidata in regia da Bajramovic, autore di 12 punti nel solo primo quarto, che permettono alla propria squadra di chiudere in vantaggio il primo quarto (19-18). Nel secondo quarto il Kazan impone il suo gioco e si porta avanti grazie alle conclusioni di Vougioukas, per poi chiudere la prima metà di gara sul 37-42. Nel terzo quarto il Kazan allunga ancora, sempre con Vougioukas , vincendo 65-83 e mettendo in mostra il talento di Goudelock e Harangody.

VEF Riga: Robinson 2, Berzins 3, Nix 13, Strelnieks 4, Janicenoks 11, Brown 4, Delininkaitis 8, Pasecniks , Berzins 5, Iljins 1, Bajramovic 17.
Unics Kazan: McKee 11, Zisis 4, Harangody 17, Veremeenko 6, Vougioukas 23, Kolesnikov , Sokolov, Kaimakoglou 7, Goudelock 12, Eidson 4, Kurbanov 2, Sheleketo.

CLASSIFICA
Unics Kazan W 4 – 0 L
Maccabi Haifa W 3 – 1 L
VEF Riga W 2- 2 L
Banvit Bandirma W 2 – 2 L
MZT Skopje W 1 – 3 L
Kalev Vramo Tallinn W 0 – 4 L

Gruppo H:

Bisons Loimaa – Spartak San Pietroburgo 74-73 (27-15; 32-34; 47-48)

Clamorosa vittoria quella del Bisons, che sconfigge all’ultimo secondo lo Spartak San Pietroburgo per 74-73. Inizia bene la squadra finlandese che trova in Kotti il principale realizzatore nel primo quarto, con il quale chiude in vantaggio di 12 punti il primo quarto. Nel secondo quarto la squadra russa chiude gli spazi in area e permette al Bisons di segnare solo 5 punti nei secondi 10 minuti di gara e si porta avanti 32-34 all’intervallo grazie ai canestri di Homan. La partita prosegue in equilibrio tra le due formazioni per i restanti 19 minuti, quando nell’ultima azione della partita il Bisons segna il tiro della vittoria che val la seconda vittoria in Eurocup.

Bisons Loimaa: Nikkarinen 12, Nuutinen 2, Robinson 3, Lindbom 3, Kotti 22, Pehkonen, Koivisto 14, Makalainen, McDade 17, Sampson 1.
Spartak San Pietroburgo: McGrath 10, Koshceev 13, Burtt 2, Korolev 19, Yakovenko 4, Fidii 0, Popov, Surovstev 7, Pershin, Voitiuk 2, Homan 16, Tkachenko.

Neptunas Klaipeda – Radnicki Kragujevac 97-101 (22-27; 51-49; 71-77)

Vince il Radnicki nei confronti del Neptunas dopo una partita molto combattuta per tutti i 40 minuti. Gli ospiti serbi si portano subito avanti grazie ai canestri di Lesic e Yarou, ma nel secondo quarto il Neptunas recupera i 5 punti di scarto e si porta in vantaggio nel secondo quarto con le realizzazioni di Vasykius e Raunkauskas. Nel terzo quarto il Radnicki riprende il controllo della partita e si porta avanti di 9 grazie alle triple di Marinovic e i canestri nel pitturato di Yarou, ma il Neptunas non demorde e si riporta sotto di 3 punti al 37′. Il Radnicki però, non abbassa la guardia, e vince la partita per 97-101 guadagnando così un’altra vittoria importante.

Neptunas Klaipeda: Mazeika 12, Girdziunas 2, Mc Clure, Sinica 12, Eitutavicus 6, Sarakauskas 7, Runkauskas 23, Ulanovas 2, Vasylius 22, Smith 8.
Radnicki Kragujevac: Seeley 5, Jankovic, Lesic 18, Jovic 3, Stevanovic, Mladan 16, Kalinic 8, Yarou 20, Dimic 10, Jevtovic 2, Marinovic 19.

Besiktas Istanbul – Panionios Atene71-57 (21-15; 36-31; 48-47)

Vince ancora il Beskitas, questa volta contro il Panionios, e si porta in cima alla classifica insieme al Radnicki. Partita che ha visto sempre in vantaggio la squadra di Istanbul, nonostante il Panionios abbia cercato di pareggiare la partita in tutti i modi. Parte bene la squadra di Istanbul che si porta in vantaggio sul +6 dopo 8 minuti con Doron Perkins (autore di 20 punti) e Buckman. Nel terzo quarto la squadra greca prova a rimontare la partita con McCollum (22 punti) arrivando fino al -1, ma nell’ultimo quarto il Besiktas piazza un parziale di 23-10 che chiude definitivamente la partita.
Besiktas Istanbul: Yagmur, Guler 6, Omizrak, Lofton 12, Broekhoff 8, Ruzic 2, Perkins 20, Buckman 14, Sanli, Sirin, Iverson 9, Topaloglu 8.
Panionios Atene: McCollum 22, Stamatis, Motsenigos, Duvnjak, Carter 6, Milbourne 14, Kavvadas 2, Batis, Langford 8, Michel, Khrystis 5, Saloustros.

CLASSIFICA 
Besiktas Istanbul W 3 – 1 L
Radnicki Kragujevac W 3 – 1 L
Panionios Atene W 2 – 2 L
Bisons Loima W 2 -2 L
Spartak San Pietroburgo W 1 – 3 L
Neptunas Klaipeda W 1 – 3 L

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy