EUROCUP 5^ giornata, GRUPPO C: Il Ratiopharm Ulm si stacca dal gruppetto formato dall’Asvel, Valencia e Ljubljana

EUROCUP 5^ giornata, GRUPPO C: Il Ratiopharm Ulm si stacca dal gruppetto formato dall’Asvel, Valencia e Ljubljana

Commenta per primo!
www.sport1.de

 

Asvel Villeurbanne – Valencia Basket  79-76  (20-14; 41-33; 53-50; 79-76)

L’Asvel Villeurbanne vince una gara importantissima in ottica qualificazione contro Valencia, portandosi a pari punti con gli spagnoli (6) e mettendo sempre più in discussione la situazione nel gruppo C.
La partita è sempre rimasta sotto il controllo dei padroni di casa che, dopo aver chiuso i primi due quarti con un cospicuo vantaggio (41-33), si son fatti rimontare al rientro in campo, fino a chiudere con solo tre punti di vantaggio prima dell’ultimo quarto di gioco. Gli ultimi dieci minuti, sempre sul filo dell’equilibrio, hanno visto sorridere i francesi che hanno vinto meritatamente 79-76.
Per l’Asvel grandissima prova per la coppia Wright-Jackson che hanno segnato entrambi 17 punti, conditi da 10 assist totali; invece per Valencia, che ha chiuso con il solo 40% dal campo, ottime le prestazioni di Doellman (19 punti e 11 rimbalzi) e dell’ex Siena Sato (18 punti).

Asvel:  Wright 17, Jackson 17, Sy 14
Valencia:
  Doellman 19, Sato 18, Martinez 16

 

Union Olimpija Ljubljana – Paris Levallois  74-66  (22-12; 28-35; 50-46; 63-63; 74-66)

La partita più bella della giornata è andata in scena sicuramente sul parquet di Ljubjana, dove la squadra di casa ha vinto – dopo un tempo supplementare – contro i francesi di Parigi per 74-66.
E’ stato un match che denominare “assurdo” sarebbe un eufemismo, fatto da parziali e contro-parziali lungo il corso di tutti i 40’ (e più) minuti di gioco, che ha visto entrambe le squadre lottare ardentemente per vincere e portare a casa due punti fondamentali per la qualificazione alla prossima fase. Dopo un primo quarto dominato dai padroni di casa, i parigini hanno chiuso in vantaggio all’intervallo grazie ad un parziale di 6-23. Al ritorno in campo il copione è stato pressochè identico e, dopo un terzo quarto di marca slovena, ecco che i francesi riacciuffano la partita fino alla parità (63-63) nei minuti regolamentari. Ma ecco che, complice la stanchezza e il pubblico caldissimo di Ljubljana, la squadra di casa prende il sopravvento nel primo tempo supplementare e mette a segno un parziale di 11-3 che chiude la partita a loro favore.
Partita eccezionale da parte dell’ex Bologna Gailius che chiude con 21 punti (5/7 da 2 punti) e trascina i suoi alla vittoria; mentre i 16 punti di Ndoye non bastano a Parigi per uscire vincitori in terra nemica.

Ljubljana:  Gailius 21, Salin 15, Omic 15
Paris:
  Ndoye 16, Williams 12, Brown 12

 

CLASSIFICA:

Ratiopharm Ulm  4-1
Valencia Basket Club
  3-2
Union Olimpija Ljubjana
  3-2
Asvel Villeurbanne Lyon
  3-2
Paris Levallois
  1-4
Cimberio Varese
  1-4

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy