EUROCUP, la preview degli ottavi di finale

EUROCUP, la preview degli ottavi di finale

Negli ottavi della seconda competizione europea sono due le italiane ancora in corsa, Milano che affronta il Banvit e Trento che si trova di fronta il CAI Zaragoza. Nelle altre sfide spiccano il derby di Turchia tra Galatasaray e Pinar, il derby tedesco tra Bayern Monaco e Alba Berlino e il derby russo tra Zenit e Nizhny.

Commenta per primo!

Si accendono i riflettori sull’Eurocup con le ultime 16 squadre pronte a darsi battaglia per la vittoria finale. Mercoledì 23 febbraio si gioca l’andata degli ottavi di finale con la gara di ritorno che andrà in scena il 2 marzo. Come prevede il regolamento supera il turno la squadra che nel totale delle due gare avrà accumulato il punteggio maggiore. Ma andiamo ad analizzare le 8 sfide che compongono il tabellone dell’Eurocup 2015-2016.

EA7 Olimpia Milano – Banvit BK: Sulle ali dell’entusiasmo per la vittoria nelle Final Eight di Coppa Italia, Milano si rituffa in territorio europeo per gli ottavi di Eurocup. La squadra di Repesa, che ha vinto il girone nelle Last 32, si trova davanti i turchi del Banvit, mina vagante di questa fase ad eliminazione diretta. La sfida è molto insidiosa, nonostante la squadra meneghina parta con i favori del pronostico. L’andata si gioca in terra russa e l’Olimpia dovrà essere concentrata al massimo per fare risultato in trasferta così da poter gestire la gara di ritorno al Forum.

Dolomiti En. Trento – CAI Zaragoza: Sfida complicata per Trento che si troverà di fronte il CAI Zaragoza, squadra che ha estromesso Sassari dall’Eurocup nei gironi delle Last 32. La squadra di Maurizio Buscaglia si presenta ai nastri di partenza degli ottavi come vincitrice del girone e pertanto avrà la possibilità di giocare la gara di ritorno al PalaTrento dove ha vinto 13 delle 19 partite disputate fin qui in stagione tra campionato e coppe. Il Zaragoza in campionato quest’anno è molto in crisi (6-14 il record in ACB) ma in Europa cambia marcia. Ci sarà da lottare fino alla fine.

Bayern Monaco – Alba Berlino: Un grande classico del basket tedesco va in scena negli ottavi di Eurocup. Si trovano davanti Bayern e Alba, ancora una volta quest’anno, visto che si sono sfidate nell’ultimo weekend in finale di coppa di Germania con la squadra di Berlino che si è imposta 67-65, vincendo così il secondo scontro diretto in stagione dopo il successo casalingo in BBL. L’Alba è favorita nel doppio confronto anche se è costretta a giocare il ritorno a Monaco di Baviera e quindi dovrà fare gli straordinari nella gara d’andata.

Galatasaray – Pinar: Altro derby in terra europea è quello tra campioni di Turchia in carica e il Galatasaray, già battuto in campionato per 97-92. In campo europeo il Pinar è stato eliminato dalla RS di Eurolega ed è dunque retrocesso in Eurocup dove si è qualificato agli ottavi raggiungendo il secondo posto nel gruppo K, mentre il Gala ha vinto entrambi i gironi nei due turni precedenti. La squadra di Karsiyaka parte con i favori del pronostico visto che può contare su un roster più lungo e affidabile, il Galatasaray proverà a rispondere con McCollum e Micov in fase offensiva e con Stephane Lasme pronto a lottare nel pitturato.

Zenit – N. Novgorod: Terzo scontro fratricida è quello che mette di fronte lo Zenit San Pietroburgo e Nizhny Novgorod. Nell’unico confronto stagionale in VTB si è imposto lo Zenit 88-84, che sta facendo sicuramente meglio nel torneo. In campo europeo lo Zenit ha vinto il suo girone nelle Last 32 mentre il Nizhny si è dovuto “accontentare” del secondo posto alle spalle dell’armata UNICS Kazan, per questo motivo la gara d’andata si giocherà a Novgorod e questo dà un 51%-49% in favore dello Zenit ma sarà una sfida da giocare intensamente fino all’ultimo secondo.

UNICS Kazan – Stelmet ZG: La sfida che si presenta più squilibrata nel programma degli ottavi di Eurocup è senza dubbio UNICS contro Stelmet. La squadra russa ha dominato il girone delle Last 32 piazzando un record di 6-0 e contribuendo, tra l’altro, alla clamorosa eliminazione del Maccabi Tel Aviv. Lo Stelmet, dominatrice del campionato polacco, proverà a contrastare la squadra di Kazan nella gara casalinga d’andata per poi provare a compiere l’impresa in terra russa al ritorno. L’UNICS, dalla sua, vorrà sicuramente chiudere la questione in Polonia, così da giocare in tranquillità la gara casalinga del 2 marzo.

EWE Oldenburg – Strasburgo: Altro confronto che, sulla carta, sembra già scritto è quello tra i tedeschi dell’Oldenurg e la compagine transalpina dello Strasburgo. L’Oldenburg nelle Last 32 ha macinato Valencia e Paok, eliminandole dalla competizione, e si presenta come favorita della sfida contro uno Strasburgo che ha raggiunto il secondo posto in un girone abbordabile con Avtodor e Hapoel Jerusalem. In Francia lo Strasburgo guida il campionato ma gli ottavi di Eurocup sono tutta un’altra storia e ci vorrà più di uno sforzo per piegare l’Oldenburg, una delle rivelazioni di questa competizione.

Gran Canaria – Limoges: L’ultima sfida da analizzare mette di fronte Gran Canaria e Limoges. Gli spagnoli, che in finale di Copa del Rey hanno dato fino da torcere al Real Madrid, sembrano favoriti rispetto ad un Limoges che nella passata stagione ha vinto il titolo nazionale ma che quest’anno sembra non avere la stessa incisività visto che è 11° in campionato ed è stato estromesso dalla RS di Eurolega. Nota positiva per i transalpini aver superato il girone della morte con Valencia e Paok fuori dalla seconda competizione europea. Il Gran Canaria dal canto suo gioca una buona pallacanestro, è in piena lotta play-off in Liga ACB ed in campo europeo ha dimostrato grande personalità e voglia di imporsi, vincendo il girone delle Last 32 con 5 vittorie ed 1 sconfitta (dopo aver dominato il girone della RS con 8-2 di record).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy