EUROCUP: la Reyer espugna Nancy e continua la corsa per la qualificazione

EUROCUP: la Reyer espugna Nancy e continua la corsa per la qualificazione

Commenta per primo!

Tutto facile per l’Umana Reyer di coach Recalcati che conquista la prima vittoria esterna in Eurocup a Nancy con il punteggio finale di 62-71. Partita sempre in mano della Reyer grazie ad un ottimo primo quarto che ha costretto i transalpini sempre alla rincorsa.

Venezia inizia l’incontro con grande impeto (0-7 al 3’). Nancy prova a trovare in Falker il suo punto di riferimento ma la Reyer continua a girare la palla e muovere la difesa con estrema facilità (12-20 all’8). Green coordina al meglio l’attacco orogranata e a beneficiarne sono soprattutto Ortner e Jackson: l’Umana al 10’ allunga sul +12 (15-27).

Nella seconda frazione, gli ospiti continuano a martellare la retina dalla distanza: due triple di Bramos e Viggiano danno il +14 (22-36 al 15’). Si spegne la luce in casa lagunare e lo Sluc, grazie all’incredibile strapotere a rimbalzo offensivo, reagisce con un contro-break di 7-0 che costringe Recalcati al timeout (29-36 al 18’). Nancy non si ferma e realizza un successivo 5-0 con Panko e Pietrus (34-36 al 19’).  La Reyer torna a respirare con un importante 100% dalla lunetta (4/4) di Green: al 20’ Venezia conduce 35-40.

Con uno scatenato Panko Nancy trova il primo vantaggio della partita (41-40 al 23’). Goss e Bramos riaccendono i motori dall’arco, così l’Umana si riporta ad un rassicurante +7 al 28’ (45-52). Pietrus prova a diminuire lo scarto in chiusura di frazione, ma è di Ortner l’ultimo canestro del 3° quarto: al 30’ lo Sluc rincorre 49-54.

La Reyer pare intenzionata a voler chiudere subito i conti: Ortner e Owens colpiscono nel pitturato, poi Viggiano timbra da 3 punti (52-61 al 33’). Sene replica dai 6,75 ma l’Umana non si scompone: un’altra bomba dell’oriundo orogranata e un sigillo di Ruzzier, danno a Venezia il +12 (55-67 al 35’). Nancy prova a reagire ma in modo confusionario, mentre la Reyer non riesce più ad incrementare il gap ma abbastanza agevolmente controlla i ritmi ed il vantaggio accumulato nei conclusivi minuti del quarto. L’ultimo canestro della partita prende la firma di Hrvoje Peric: termina 62-71.

SLUC NANCY 62-71 UMANA REYER VENEZIA (15-27, 35-40, 49-54)

Sluc Nancy: Grun, Falker 11, Sene 9, Panko 21, Sy 9, Pietrus 8, Thomas , Kitchen 4, Bell, Delabourlas, Curry

Umana Reyer Venezia: Peric 8, Goss 8, Bramos 12, Tonut 2, Jackson 3, Green 6, Ruzzier 3, Owens 8, Ortner 12, Viggiano 9.

MVP BASKETINSIDE.COM: Benjamin Ortner (Umana Reyer Venezia)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy