EuroCup QF G1 : Reggio è superlativa e vince contro lo Zenit gara 1

EuroCup QF G1 : Reggio è superlativa e vince contro lo Zenit gara 1

La Grissin Bon si aggiudica gara 1 dei quarti di finali di EuroCup grazie ad una super difesa.

di Maurizio Rossi

 

E’ una Grissin Bon super quella che ha vinto con molto merito la gara 1 dei Quarti di finale di EuroCup contro lo Zenit di San Pietroburgo. Gara equilibrata nel primo quarto poi con un crescendo ha messo un divario  tale che è riuscita con un ottimo finale ad aggiudicarsi la gara. Ottima la prestazione di Reynolds che chiude con 19 punti e 11 rimbalzi. Per gli ospiti un Karasev in gran spolvero chiude anch’esso con 19 punti. Appuntamento a gara 2 venerdì 9 marzo.

Quintetto iniziale:

Grissin Bon : Della Valle,Markoishvili,White, Llompart,Cervi

Zenit : Reynolds,Karasev,Barinov,Simonovic,Gordon

1°Quarto : La partenza è lanciata per ambo le squadre, Gordon si fa rispettare in area reggiana mentre Della Valle infila la prima tripla della serata ( 5-8 al 3°). Reggio trova molta difficoltà nel arrivare al canestro mentre lo Zenit sfrutta molto l’alto basso con alterne fortune (9-12 al 5°). L’ingresso di Reynolds per Reggio porta i suoi frutti in quando in area realizza 4 punti consecutivi, lo Zenit segna solo dalla linea della carità per il 11-14 a 2 minuti dalla fine. Finale con la prima tripla per gli ospiti con Griffin che chiude il quarto sul 13-17.

2°Quarto : L’impatto di Reggio è buono e costringe lo Zenit a difficili giocate, Reynolds e J.Wright non sbagliano ma prima Griffin e poi Karasev tengono i russi avanti 17-21. Il pareggio arriva a quota 23 con 4 punti di Cervi, ma Voronov dalla lunetta riporta subito avanti i suoi. Primo vantaggio Grissin Bon grazie alla schiacciata di J.Wright ben imbeccato da Llompart, minuto per Karasev (27-25 al 16°). Un Candi in serata (già 6 rimbalzi) mette i suoi primi punti, Gordon interrompe il parziale reggiano ma è la schiacciata di J.Wright a far saltare il PalaBigi. Il vantaggio di 6 lunghezze è mantenuto sino alla fine grazie anche ad una ottima difesa, 35-29.

3°Quarto : Avvio di ripresa con lo Zenit che piazza un 5-0 di parziale con Gordon e la tripla di Kuric, rispondono Reynolds e Markoishvili. Break reggiano di 4-0 con il gancione di Reynolds ed il contropide di Della Valle per il 43-36 e minuto per Karasev a metà quarto. Gara vibrante con la tripla di Candi a cui risponde Harper, lo Zenit è già in bonus e Reggio trova il +8 con i liberi Della Valle 49-41 al 27°. Reggio tocca il + 10 con il gioco da 3 punti di C.Wright ma a pochi dalla fine è il tap-in di Valiev a fissare il risultato sul 54-46.

4°Quarto : Allungo Reggio in apertura di quarto con i canestri di J.Wright e il sottomano di Markoishvili, interrompe Valiev con 1 su 2 dalla lunetta 60-47. Due triple dello Zenit con Karasev e Griffin riportano al meno 9 i russi ma Reggio ora fa molta fatica in attacco. Ogni palla ora pesa moltissimo e ci sono errori da ambo le parti, Reggio trova in Markoishvili e Reynolds i teminali offensivi per raggiungere il +13 a 2 minuti dalla fine (68-55). Lo Zenit non è morto anzi 2 triple di ottima fattura di Karasev riportano in un amen al -7, minuto obbligato per Menetti. Reggio esce benissimo da time out e grazie a Reynold e Markoishvili vince gara 1 dei quarti per 75-61.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – ZENIT SAN PIETROBURGO 75-61 (13-17,35-29,54-46 )

Grissin Bon : Mussini ,J.Wright 12,Candi 5,Della Valle 15 ,White 2 ,Reynolds 19 ,Markoishvili 9 ,C.Wright 5 ,Cervi 8,Nevels ,Llompart ,De Vico .Allenatore Menetti

Zenit : Reynolds ,Karasev 19 ,Barinov ,Vikhrov ,Voronov 4 ,Simonovic 3 ,Whittington ,Harper 7 ,Griffin 10,Kuric 3 ,Valiev 3 ,Gordon 12 . Allenatore Karasev

Arbitri : Vyklicky (RCK), Obrknevic (SER), Radojkovic

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy