EUROCUP: Reggio Emilia viene sconfitta di misura Berlino

EUROCUP: Reggio Emilia viene sconfitta di misura Berlino

Commenta per primo!

Reggio gioca bene per 3 quarti alla Mercedez Benz Arena di Berlino, ma poi la maggior profondità dell’Alba  e una supremazia a rimbalzo hanno consentito ai tedeschi di vincere una gara che per Reggio ( senza Kaulenas e Aradori non al meglio ) era già difficile in partenza. Miglior realizzatore Polonara con 19 punti, seguiton da Aradori con 17, per i berlinesi che mandano 11 uomini su 12 referto, 17 di Miloslavljevic e 15 di Cherry.

Starting Five :

Grissin Bon : Aradori, Gentile, Veremeenko Polonara, Silins

Alba : Vargas, Loncar, Miloslavljevic, Taylor, Watt

1 Quarto

Buon avvio di Reggio che grazie ad una buona difesa trova un mini vantaggio dopo 3 minuti di gioco con i canestri di Aradori, Veremeenko e la tripla di Polonara ( 2-7 ), vantaggio consolidato al 5° minuto con la tripla di Silins, mentre per i tedeschi va segno Vargas (4-10 ). L’Alba segna solo solo dalla linea della carità con Cherry e Miloslavljevic mentre Polonara con 5 punti allunga sul 11-17, finale con i padroni casa che riducono lo svantaggio a 2 punti con Giffey ma è De Nicolao a firmare il 16-20.

2 Quarto

Alcune palle perse in attacco della Grissin Bon consentono a Berlino di avere più volte la palla del possibile vantaggio ma una tripla di Aradori rimette 5 lunghezze di vantaggio dopo 3 minuti di gioco. Nuovo allungo reggiano con Aradori ed il grande tap in di Polonara per il 22-29 al 4°, difesa reggiana che concede poco e Aradori con 2/2 ed un’altra tripla di Polonara portano Reggio sul 29-37 e Obradovic chiama time out. Berlino trova in Loncar l’arma sottocanestro per punire i reggiani ma si sveglia Della Valle, tripla, Aradori e la terza bomba di Polonara per il 37-45, ma è un fallo ingenuo di De Nicolao che consente all’ex Roma Taylor di realizzare 3 liberi per il 40-45 finale.

3 Quarto

Reggio già carica falli, inizia con 2 falli di Veremeenko e Silins che sono già a quota 3, ma arriva il primo canestro di Gentile, tripla e il libero di Polonara e recuperando 2 palle in difesa costringe subito Obradovic a chiamare time out ( 40-49 ). Parziale di 7-0 per l’Alba con 4 punti di Watt e la bomba di Miloslavljevic per il -3 tedesco (47-50) e minuto per Menetti. L’Alba trova il -1 con Taylor ma Lavrinovic replica subito ( 51-54 ) al 7°. Arriva il pareggio tedesco con la tripla di Cherry a 1’30” dalla fine, che si materializza nel sorpasso dell’Alba con Giffey ma sulla sirena Polonara manda le 2 squadre all’ultimo riposo sul 61 pari.

4 Quarto

Reggio parte con una tripla in transizione di Della Valle ma prima Giffay e poi Watt trovano il sorpasso tedesco ( 67-66 ), si caricano di falli anche i lunghi berlinesi, ma è un’altro fallo su un tiro da tre punti di Miloslavljevic, trasformati, che consente al primo allungo casalingo ( 72-68 ) che diventa maggiore con la tripla di Cherry al 6° ( 75-68 ). Dopo una serie di liberi da ambo le parti il canestro della vittoria berlinese arriva sulla tripla di Loncar (81-71 ) a 45” dalla fine, scarto ridotto dalla bomba sulla sirena di Della Valle, che sancisce la prima sconfitta reggiana della stagione.

Grissin Bon : Aradori 17 , Polonara 19 ,Lavrinovic 9 ,Della Valle 13 ,De Nicolao 5,Pechacek 2, Strautins, Veremeenko 2,Silins 6,Gentile 3. Allenatore Menetti

Alba : Giffey 6, King 3,Akpinar 3,Kikanovic 4 ,Loncar 11 ,Vargas 2 ,Liyanage, Wohlfarth 2,Miloslavljevic 17 , Cherry 15 , Taylor 19 , Watt 9. Allenatore Obradovic

Arbitri : Garcia Gonzales (SPA), Anastopoulos (GRE), Petek (SLO)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy