Eurocup senza tre squadre: ripescaggio o cambierà la formula?

Eurocup senza tre squadre: ripescaggio o cambierà la formula?

E’ la domanda che si porranno i club della competizione in un’assemblea ad hoc convocata per la prossima settimana da Euroleague, cercando di fissare le priorità.

Commenta per primo!

Freschi di iscrizione alla nuova Basketball Champions League FIBA, sotto le pressioni delle federazioni nazionali, AEK, Partizan e Zielona Gora lasciano tre vuoti importanti nella prossima Eurocup, che manca oggi di due formazioni nel Gruppo A e di un team nel Gruppo B.

Cosa fare adesso? E’ la domanda che, secondo Eurohoops, si porranno i club della competizione in un’assemblea ad hoc convocata per la prossima settimana da Euroleague, cercando di fissare le priorità: chi sarà ripescato? Cambierà la formula? Ricordiamo che lo scorso 21 luglio si optò per la prima soluzione, inserendo MZT Skopje (Macedonia), Lietkabelis Panezevys (Lituania), Krasny Oktyabr Volgograd (Russia) e Fuenlabrada (Spagna) al posto posto dei quattro club italiani (Sassari, Trento, Cantù e Reggio Emilia) che hanno rinunciato seguendo i dettami della FIP.

Ricordiamo infine che la seconda competizione del sistema Euroleague Basketball dovrebbe vedere le 24 squadre partecipanti divise in quattro gruppi di stagione regolare.Le prime quattro di ogni gruppo passeranno alle Top 16, con quattro gruppi di quattro squadre ciascuno. Otto squadre si qualificheranno ai quarti di finale (con serie al meglio delle tre partite), a cui seguiranno semifinali e finali, sempre al meglio delle tre. La vincitrice si qualificherà per l’edizione 2017-18 dell’Eurolega.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy