EUROCUP, SF: Strasburgo s’impone a Trento, i francesi vanno in finale

EUROCUP, SF: Strasburgo s’impone a Trento, i francesi vanno in finale

Strasburgo ha la meglio su Trento rimontando i 6 punti di svantaggio dell’andata.

Al termine di una partita divertentissima la Dolomiti Energia Trentino deve cedere la finale a Strasburgo. I francesi in difficoltà nelle prime battute di gara si sono dimostrati poi più continui soprattutto in attacco. A nulla è servita la rimonta di Pascolo e compagni che proprio sull’ultimo possesso avevano l’opportunità di pareggiare e portare la gara all’over time.

Dolomiti Energia Trentino –  SIG Strasbourg: 78-86

TRENTO: Sanders, Sutton, Lockett, Lechthaler, Wright.

STRASBURGO: Collins, Beaubois, Campbell, Fofana, Weems.

PRIMO QUARTO: Palla due vinta da Strasburgo che sfrutta bene i 24 secondi andando a segno con Beaubois. Fofana porta i suoi sul più quattro. Nella successiva azione il numero 21 della compagine francese manda in lunetta Wright  che fa due su due (2-4). Bomba di Collins dall’angolo a cui risponde immediatamente Pascolo dopo aver strappato il rimbalzo dalle mani di Weems (6-9). Weems si rifà sull’azione successiva infilando un’altra tripla (8-12). Attacchi subito molto vivaci e produttivi con Strasburgo in grado di colmare immediatamente il gap della gara d’andata (8-14). Per la terza volta nel match Dada Pascolo prende rimbalzo in attacco e va a segno. Il suo tabellino recita già 10 punti e 4 rimbalzi (16-16).  Leloup risponde con la bomba del pareggio alla schiacciata devastante di Lechthaler (19-19). A 20 secondi dal termine del quarto Duport con un’ottima penetrazione porta in vantaggio i suoi di due lunghezze (19-21).

SECONDO QUARTO: Duport apre le marcature nel secondo quarto, +4 Strasburgo (19-23). Diego Flaccadori entra subito in partita. Rimbalzo in difesa e tripla importantissima. In due possessi i padroni di casa trovano il sorpasso sui bianco-rossi grazie ad un altro canestro dai 6,75 del solito Pascolo (27-25). Ancora Flaccadori protagonista del match, batte Beaubois che è costretto a commettere fallo mandandolo in lunetta. Due su due per il baby prodigio bianconero e tabellone che recita 29-27 Dolomiti Energia. Wright scalda il Palatrento inchiodando in reverse. Giocata pazzesca dell’ala grande di Trento (31-27). Collins con due azioni personali importantissime riesce a portare i suoi in parità costringendo coach Buscagli a chiamare time-out. Interruzione positiva per i bianconeri che vanno a canestro da due punti con Lockett e rubano il possesso successivo ai francesi 33-31. Duport in post basso contro Pascolo ha la meglio (33-33). Un minuto alla fine della prima metà di gara. Ultimo possesso in mano a Strasburgo che con Duport va a segno ma è sempre Pascolo con una giocata al limite dell’umano a trovare all’ultimo secondo il canestro del -1 (35-36)

TERZO QUARTO: Parte bene la squadra di Collet allungando di 4 lunghezze sui padroni di casa (37-41). Weems commette fallo su Lockett lanciato in contropiede. L’americano realizza tutti i liberi a disposizione e Trento si trova nuovamente sul -2 (41-43). Duport fa a sportellate con Wright a rimbalzo ed ha la meglio procurandosi un gioco da tre che però non riesce a completare (41-45). La Dolomiti Energia fa fatica in attacco non riuscendo a trovare tiri buoni. Strasburgo invece completa con Leloup la rimonta (41-48). Sutton incendia i suoi tifosi schiacciando in testa a Collins. Strasburgo non si fa intimorire e realizza una bomba importantissima con l’ispiratissimo Collins (43-53). Trento deve recuperare quattro punti per tornare in parità calcolando il computo totale delle due gare. Pascolo riesce a segnare da qualsiasi posizione rendendo la vita davvero complicata alla difesa ospite (47-53). Collins e Howard portano gli ospiti sul +11. Trento è in difficoltà ed ha bisogno di una reazione che arriva da Pascolo, oggi autentico trascinatore dei ragazzi di Buscaglia (51-60). Fofana sulla sirena raccoglie l’assist in alley-oop di Collins allungando a +11 il vantaggio ospite (51-62).

QUARTO QUARTO: Strasburgo inizia benissimo l’ultimo quarto di gara andando a segno da tre punti (51-66). Wright con un’ottima iniziativa personale riporta i suoi sotto di 13. L’attacco degli ospiti non sembra cedere un centimetro e continua ad approfittare di qualsiasi disattenzione dei bianconeri per andare a segno (53-68). Beaubois batte Pascolo in penetrazione e va a prendersi altri due punti fondamentali (55-72). Forray dopo un’ottima difesa si inventa un gioco da tre che potrebbe rilanciare la Dolomiti Energia in una insperata rimonta (58-72). Beaubois si trova colpevolmente solo sotto canestro e realizza due facili punti (58-74). Difesa aggressiva di Pascolo su rimessa e Trento guadagna un altro possesso (60-74). Lockett ne mette a segno due, coach Buscaglia e compagni si trovano a soli due possessi dal pareggio (62-74). Wright dall’angolo infila una bomba fondamentale, 65-74 e partita riaperta. Dopo una strepitosa fase difensiva dei bianconeri, in contropiede Pascolo perde palla. Il possesso va nuovamente nelle mani di Collins che va in lunetta realizzando un libero sui due a disposizione (65-75). Lockett viene liberato dall’angolo e realizza da tre (68-77). Lockett è in trance agonistica ruba rimbalzo in attacco e si procura un gioco da tre che completa, riportando Trento in parità (71-77). Un minuto alla fine, il Palatrento è un vero inferno. Collins va dentro e trova i due punti (71-79). Sutton risponde subito (73-79). Weems viene spedito in lunetta quando mancano solo 19 secondi alla fine. Trento avrà l’ultimo possesso per cercare il pareggio (78-85). La Dolomiti Energia ha 3 secondi per realizzare il canestro vittoria o del pareggio. Il canestro non entra e i francesi conquistano la finale di Eurocup con il punteggio finale di 78-86.

PARZIALI: (19-21, 16-15, 16-26, 27-24) 78–86

MVP: Mardy Collins

TRENTO:  Poeta 1, Pascolo 22, Baldi Rossi 0, Forray 7, Loefberg 0, Flaccadori 8, Bellan 0, Sutton 6, Lockett 16, Lechthaler 2, Wright 16, Berggren 0, All. Buscaglia

STRASBURGO: Collins 20, Beaubois 8, Lacombe 0, Leloup 8, Campbell 5, Ntilikina 0, Fofana 13, Weems 10, Duport 20, Howard 2, All. Howard

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy