EuroCup – Torino perde ancora, vince il Francoforte di un grande Murphy

EuroCup – Torino perde ancora, vince il Francoforte di un grande Murphy

Torino ha rotazioni ridotte e una buonissima prestazione di Murphy gela il Palavela

di Andrea Conte

La Fiat Torino, complice la stanchezza e le assenze, non è praticamente mai in partita contro una Francoforte di un super Murphy, che segna da ogni parte del pitturato. Dall’altra parte bene Poeta soprattutto nel finale con la solita guida e leadership.

Torino-Frankfurt 75-85 (21-24, 36-49, 55-72)

PRIMO TEMPO: I titolari di coach Brown sono Wilson, Rudd, Carr, Poeta e Cotton mentre coach Herbert schiera Heslip, Clark, Huff, Robertson e Voeller. La partita inizia con una tripla segnata da entrambe le squadre. Gli ospiti vanno in vantaggio sul 10 a 5 verso metà quarto ma successivamente la Fiat recupera e supera sul tabellone, Wilson e Carr rispettivamente 7 e 6 punti. Francoforte va avanti a suon di triple e il tempino si chiude 24 a 21 in favore degli ospiti. Nel secondo quarto Francoforte mantiene il vantaggio sempre con il medesimo stile di gioco, coach Brown chiama il minuto di sospensione sul 26 a 34. Torino sbaglia parecchi tiri e il suo gioco non risulta armonioso: in attacco non sfrutta i mismatch e non riesce a fare contropiede. Cotton si fa male ad una gamba quando mancano 3 minuti sul cronometro. Murphy continua a trovare la via del canestro e la sirena manda tutti negli spogliatoi sul 36 a 49.

SECONDO TEMPO: Alla ripresa Francoforte sembra non volersi più fermare e sul 55 a 38 l’Auxilium chiama time out. Buono il rientro dal minuto di sospensione per i ragazzi di coach Herbert che si portano sul 62 a 42. Torino pare spenta e con scarse idee e il poco pubblico presente non dà minimi segni di voler entrare in partita. Coach Larry Brown fa entrare in campo il giovane Guaiana e il ritmo della partita tende a non alzarsi, situazione perfetta per gli ospiti e il loro stile di gioco offensivo. Nell’ultima fase di gara Guaiana è ancora in campo e la Fiat prova in tutti i modi una disperata rimonta che non avviene nonostante una buona prestazione del capitano Poeta nel finale.

MVP: Murphy

Torino: Wilson 12, Rudd 13, Anumba 5, Carr 18, Guaiana, Poeta 7, Taylor 18, Marrone, Murri, Cotton 2.

Frankfurt: Murphy 33, Clarance, Bell-Haynes 4, Zeeb, Heslip 15, Clark 11, Huff, Vargas 5, Freudenberg 7, Trtovac, Robertson, Voeller 10.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy