EUROCUP: Trento espugna Bonn con una grande prova di squadra

EUROCUP: Trento espugna Bonn con una grande prova di squadra

TELEKOM  BONN – DOLOMITI ENERGIA TRENTO 89 – 96 (15-19, 27-31, 24-20, 23-26)

Una grande prova corale permette a Trento di cogliere un importantissimo successo in terra tedesca al termine di una partita combattuta e molto bella per 40 minuti: si tratta del terzo successo su quattro gare in questa Eurocup per i trentini, nonchè del primo in trasferta. Gli uomini di Buscaglia, nei momenti topici, si sono affidati soprattutto al talento di Wright, autore di 21 punti e 30 di valutazione.

La gara inizia con un ottimo avvio di Trento, che si porta sul 5-0 con Pascolo e Lockett prima della reazione di Bonn che vale la parità. La partita è gradevole e un paio di rubate di Forray portano gli ospiti sul 13-9 a metà frazione: Buscaglia opta per un quintetto con 4 esterni e un solo lungo di ruolo per larghi tratti del primo periodo che la sua squadra chiude in vantaggio sul 19-15. Gli ospiti, in apertura di secondo quarto, provano ad alzare l’intensità difensiva e trovano un break: il gioco da 3 punti completato da Forray vale il 30-22 dopo 3 minuti. Le due squadre si affrontano a viso aperto e le iniziative di Wright spingono Trento al +10: Bonn è in difficoltà nel limitare il gioco ospite ed in attacco, ad eccezione di White, i tedeschi non trovano soluzioni efficaci. Due triple consecutive di Madrich, però, riportano i padroni di casa a -5 a 2 minuti dall’intervallo, prima della reazione di Trento che chiude i primi 20 minuti sul 50-42 con una tripla di tabella da 8 metri di Pascolo allo scadere.

La terza frazione vede entrambe le contendenti giocare con grande energia, con Lockett e White grandi protagonisti di questo avvio: a metà quarto Trento è avanti 61-55. Bonn alza l’intensità difensiva proponendo una zona che crea delle difficoltà agli ospiti e porta al pareggio a quota 61, a 3 minuti dalla fine del quarto. Da questo momento in avanti, si assiste a una lunga alternanza di sorpassi e controsorpassi nel punteggio: è ancora Wright, con una serie di splendide iniziative personali a permettere agli ospiti di chiudere il terzo quarto avanti 70-66. White, però, continua ad essere un rebus irrisolto per la difesa di Trento, portando i suoi al -1 a 8 minuti dalla fine con una schiacciata. La partita è combattuta: un tecnico a Poeta per flopping potrebbe girare l’inerzia della gara, ma nessuna delle due squadre è in grado di produrre un break decisivo. Si entra così negli ultimi 5 minuti con il punteggio di 78-76 Bonn: dopo una serie di canestri da entrambe le parti che mantengono la parità, sono Wright e Pascolo a creare un break importante, portando Trento sull’89-81 a poco più di 2 minuti dalla fine. Clarke accorcia le distanze con un canestro in penetrazione, mentre Forray, con un 2/2 ai liberi, dà nuovamente 6 punti di vantaggio agli ospiti. Bonn non segna più da 3 e i canestri da 2 di Lockett e McKinney mantengono inalterato il divario: Mangold firma il -5 dopo l’1/2 ai liberi di Forray. Sono poi due liberi di Sanders a pochi secondi dal termine a sigillare la vittoria di Trento con il punteggio di 96-89. Per la squadra di Buscaglia, oltre a Wright (21), molto bene anche Lockett (20), Pascolo (18) e Forray (14). A Bonn non basta White (23): oltre a lui bene anche McKinney (14) e Klimavicius (13).

TABELLINI:

TELEKOM BONN: Silas n.e, Madrich 12, Philmore 4, McKinney 14, Mangold 5, Chylinski 5, Lawrence 7+13 assist, Klimavicius 13, Koch 2, White 23, Clarke 4, Beverly

DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Poeta, Sanders 8, Pascolo 18, Baldi Rossi 6, Forray 14, Lofberg, Flaccadori 6, Sutton 3, Lockett 20, Lechtaler, Wright 21

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy