EUROCUP: Milano ai quarti con fatica, decisivo Lafayette

EUROCUP: Milano ai quarti con fatica, decisivo Lafayette

L’Olimpia Milano soffre per oltre tre quarti prima di avere ragione del Banvit nel finale: il successo della squadra di Repesa regala un derby tutto italiano ai quarti di finale di Eurocup.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – BANVIT BANDIRMA 79 – 76 (18-22, 23-25, 18-13, 20-16)

Il ritorno degli ottavi di finale di Eurocup proietta Milano tra le migliori 8 della competizione e la consegna al derby con Trento al termine di una partita di grande sofferenza, risolta solo nell’ultimo quarto grazie ai canestri di Lafayette e Cinciarini. L’MVP della partita è proprio Oliver Lafayette, autore di 15 punti e dei canestri decisivi nell’ultimo quarto.

Repesa sceglie Cinciarini, Kalnietis, Simon, Macvan e Barac in quintetto, mentre il Banvit risponde con Fortson,Johnson, Gecim, Moerman e Vidmar. L’inizio di gara è favorevole ai turchi, che sfruttano il grande impatto di Vidmar sulla gara per trovare buone soluzioni vicino a canestro, costringendo Barac a caricarsi molto presto di 3 falli: Repesa sul -8 è costretto a chiamare time-out per impedire la fuga degli ospiti. Milano reagisce con un ottimo gioco corale, trovando in McLean il primo terminale offensivo in un sistema molto ben consolidato. La squadra di casa si riavvicina in chiusura di frazione, grazie ad una tripla di Lafayette: 3 punti di Fortson a fil di sirena chiudono il primo periodo di gioco sul punteggio di 22-18 per gli ospiti. Nella seconda frazione cresce notevolmente l’intensità difensiva della squadra di Repesa, che trova anche soluzioni equilibrate in attacco, tanto che dopo 3 minuti raggiunge il pareggio a quota 25. Il Banvit reagisce al momento di difficoltà tornando a condurre la gara, anche se permane una situazione di grande equilibrio. Dopo la metà della seconda frazione, in cui si ha una situazione confusa in campo, la gara riprende con Milano che riesce a rimanere a contatto pur non esprimendo un gioco troppo efficace. I canestri da fuori spingono il Banvit al nuovo +7, sul 40-33: Repesa, non contento del momento dei suoi, interrompe il gioco per organizzare gli ultimi due minuti prima dell’intervallo. I turchi continuano a proporre una pallacanestro molto efficace, trovando canestri con grande regolarità, mentre Milano fa fatica, ma chiude il primo tempo sotto 47-41 grazie ad un gioco da 3 punti di Simon a pochi secondi dalla pausa.

Un canestro da 3 di Simmons e un appoggio di McLean aprono il terzo periodo, prima che venga fischiato un antisportivo allo stesso giocatore americano di Milano, che spinge gli ospiti al +12. Il momento di difficoltà dei padroni di casa è continuo e Repesa chiama time-out per interrompere il gioco dopo 2 minuti. Un antisportivo ed un tecnico a Fortson potrebbero cambiare l’inerzia della frazione, ma Sanders e Lafayette sprecano con uno 0/3 in lunetta. La reazione successiva dei padroni di casa è veemente, con una serie di conclusioni a segno che la riportano a -5: il Forum ora è una bolgia ed i turchi chiamano time-out per provare a fermare il momento favorevole agli avversari. Una serie di grandi difese di Milano costringono i turchi ad una serie di forzature che riavvicinano ulteriormente i padroni di casa nel punteggio: il terzo quarto si chiude sul punteggio di 60-59 per il Banvit. L’avvio di ultima frazione vede Johnson replicare ad ogni tentativo di sorpasso di Milano, mantenendo una situazione di grande equilibrio nella gara: a metà frazione gli ospiti conducono di 1 punto. Una schiacciata di Carmichael vale il pareggio a 69, prima che Cinciarini firmi il nuovo +2 a 2 minuti dalla fine, con il Banvit che chiede time-out. Lafayette e ancora Cinciarini spingono la squadra di Repesa al +7 a 30 secondi dalla fine, chiudendo ogni discorso relativo alla qualificazione. I turchi si avvicinano fino al -3, con la partita che si chiude con il punteggio di 79-76. I migliori di Milano sono stati McLean (16), Lafayette (15) e Simon (13), mentre per il Banvit hanno brillato Moerman (18) e Johnson (16).

TABELLINI:

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO: McLean 16, Lafayette 15, Gentile n.e., Cerella, Kalnietis 8, Macvan 3, Magro 1, Cinciarini 9, Sanders 12, Barac 2, Simon 13

BANVIT BANDIRMA: Ulusoy n.e., Fortson 10, Johnson 16, Slaughter 8, Gecim 3, Simmons 9, Vidmar 8, Moerman 18, Altunbey, Yildirim, Yilmaz n.e., Carmichael 4

Fotogallery a cura di Claudio Degaspari

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy