EUROCUP: Wright è straripante e guida Trento al successo con Nanterre

EUROCUP: Wright è straripante e guida Trento al successo con Nanterre

JSF NANTERRE – DOLOMITI ENERGIA TRENTO 79 – 85 (24-19, 9-18, 22-15, 19-22, 5-11)

La Dolomiti Energia Trento coglie un grande successo in trasferta sull’ostico campo dei francesi di Nanterre, che necessitavano di una vittoria per alimentare le speranze di qualificazione alla fase successiva. La squadra di Buscaglia è stata brava a saper soffrire e a superare i momenti di difficoltà durante la gara, cogliendo la vittoria nel supplementare. Con questo successo, Trento passa automaticamente alla prossima fase della competizione: l’MVP della partita è uno straordinario Julian Wright, autore di 27 punti, 10 rimbalzi e 31 di valutazione.

L’inizio di gara vede le due squadre sfidarsi a ritmi alti: dopo il 4-0 dei padroni di casa, Forray scuote i suoi con la difesa e con una tripla che corona un parziale di 7-0 ospite. I padroni di casa si affidano ad un ispiratissimo Riley e a metà frazione il punteggio è in perfetta parità a quota 9. La partita continua ad essere molto equilibrata e Trento inizia a trovare soluzioni importanti anche da parte di Wright: si susseguono continuamente cambi di vantaggio e due triple di un Riley devastante, già a quota 15, spingono Nanterre al 24-19 alla prima sirena. Il secondo periodo vede le percentuali di entrambe le squadre abbassarsi: si moltiplicano gli errori e i canestri arrivano con grande difficoltà. Non bastano i time-out chiesti da entrambi gli allenatori per riordinare le idee delle due squadre, così dopo 5 minuti di frazione il punteggio dice 31-26 per i padroni di casa, con Trento che si era trovata anche a -8 in precedenza. Le difese alzano l’intensità e gli attacchi fanno grande fatica a trovare tiri puliti: a 2 minuti dall’intervallo due grandi circolazioni di palla permettono a Forray di segnare due canestri da 3 punti che danno il primo vantaggio per la squadra di Buscaglia nel quarto, coronando un parziale di 11-0 interrotto da un canestro di Nzeulie. Un tap-in di Wright vale il 37-33 per Trento dopo 20 minuti di gara, con Nanterre che nella frazione ha calato le percentuali realizzative, con Riley che si è fermato a 18 punti all’intervallo dopo un avvio strepitoso.

L’avvio di terzo periodo vede la squadra ospite cercare di gestire i ritmi della gara, trovando buone soluzioni offensive e un grande Pascolo in difesa, mentre Nanterre è abbastanza statica in attacco e trova canestri solo con tiri da 3.  La tripla di Greene vale il pari a quota 44 a metà del terzo quarto, con Buscaglia costretto al time-out dopo che i francesi hanno azzerato il margine di 8 punti che si era costruito la sua squadra. Le 14 palle perse degli ospiti sono uno dei motivi che spiegano il grande equilibrio tra le due squadre: Trento ha grandi difficoltà a costruire azioni offensive contro la difesa dei francesi. Due liberi di Campbell chiudono il terzo quarto con il vantaggio dei padroni di casa con il punteggio di 55-52. L’inizio dell’ultimo periodo vede le due squadre che mantengono l’equilibrio presente in tutta la gara, con Nanterre che rimane in vantaggio tra i 2 e 4 punti: il canestro di Lockett dà la nuova parità ai suoi a quota 60 dopo 4 minuti di frazione. Julian Wright trova una tripla importante, che permette agli ospiti di passare in vantaggio sul 63-62: i francesi reagiscono e trovano il nuovo vantaggio con un canestro da 3 di Mitchell a poco più di 2 minuti dalla fine. Lockett segna il 70-69 Trento: un gioco da 3 punti di Jaiteh vale il nuovo +2 casalingo e un 2/2 ai liberi di Nzeulie porta i francesi avanti 74-70 a poco più di 1 minuto dalla fine. Wright e Baldi Rossi trovano canestri importanti che valgono la parità a quota 74 a 4 secondi dalla fine. Mitchell fallisce il tiro sulla sirena e quindi le due squadre vanno all’overtime.

Un canestro di Riley e una tripla di tabella di Wright sono gli unici canestri nei primi due minuti di supplementare: un 2/2 ai liberi di Baldi Rossi dà il +3 a Trento. Un attacco ragionato degli ospiti permette a Pascolo di appoggiare comodamente l’81-77 a 37 secondi dalla fine. Riley accorcia le distanze, prima che due canestri di Wright sigillino la vittoria di Trento per 85-79. Per Trento, molto bene Wright (27+10 rimbalzi), Baldi Rossi e Lockett (11 a testa), autori dei canestri nei momenti decisivi. A Nanterre non basta un grande Riley (24), ben coadiuvato da Jaiteh (14) e Greene (10).

TABELLINI:

JSF NANTERRE: Mitchell 7, Nzeulie 6, Invernizzi 8, Jaiteh 14, Riley 24, Cheremond n.e., Raposo 2, Greene 10, Campbell 8, Racine n.e., Viho n.e.

DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Poeta, Sanders 5, Pascolo 11, Baldi Rossi 11, Forray 9, Lofberg, Flaccadori, Sutton 9, Lockett 11, Lechtaler 2, Wright 27+10 rimbalzi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy