EUROCUP: Wright spinge Trento al successo in Turchia

EUROCUP: Wright spinge Trento al successo in Turchia

PINAR KARSIYAKA IZMIR 79-85 DOLOMITI ENERGIA TRENTO (18-16; 38-36;58-60)

La Dolomiti Energia Trento riscatta il brutto ko della scorsa settimana contro il Trabzonsop e porta a casa un successo importantissimo. Straordinaria la prova di Julian Wright che supera anche quella ottima del suo omonimo avversario. Con questo successo i ragazzi di coach Buscaglia continuano a cullare il sogno del passaggio del turno.

LA CRONACA – Dopo il pesante ko della scorsa settimana, Trento torna in Turchia con le migliori intenzioni: infatti, è un parziale di 5-0 firmato da Flaccadori e Wright ad aprire il match. La compagine turca rientra con relativa facilità grazie a un ispirato Iverson che propizia il contro parziale di 6-0 che regala il primo vantaggio alla formazione di casa sul 6-5. A questo punto il ritmo del match sale e si assiste a un botta e risposta che non consente a nessuna delle due squadre di prendere il controllo del match. La tripla di Gabriel porta il Pinar a +4 sul 15-11, ma la Dolomiti Energia ricuce facilmente e il primo quarto va in archivio sul punteggio di 18-16 in favore dei turchi.

Julian Wright e soprattutto Trent Lockett sono gli artefici del 7-0 di parziale in favore di Trento che apre il secondo quarto e porta la formazione ospite a +5 sul 23-18. La partita va a strappi e il Pinar trova un nuovo parziale di 10-0 firmato principalmente da Carter che ribalta nuovamente il punteggio che adesso vede i turchi condurre per 28-23. In questa fase di partita la Dolomiti Energia trova un grande contributo da parte dei suoi giovani italiani come Pascolo, Flaccadori e Baldi Rossi, ma l’equilibrio continua a farla da padrone e alla fine il parziale del secondo quarto è di 20-20 e pertanto il Pinar continua a condurre per 38-36.

Sutton dalla lunetta fa 1/2 in apertura di secondo tempo, ma Lockett si fa sanzionare un fallo tecnico che contribuisce a portare i turchi a +4 (41-37). Il canestro di Wright dimezza le distanze, ma Iverson e Carter propiziano il 7-0 di parziale che porta il Pinar a +9 sul 48-39. Flaccadori dall’arco da la scossa ai suoi e il fallo antisportivo subito da Sutton porta in dote il -5 (48-43) ai ragazzi di coach Buscaglia. Il Pinar reagisce e impedisce il definitivo rientro degli avversari, ma lo scarto resta sempre molto risicato e Trento riesce a rientrare definitivamente con il 2/2 di Flaccadori dalla lunetta che vale il +1 sul 56-55. Alla fine del terzo periodo di gioco Trento conduce per 60-58.

In avvio di quarto quarto la Dolomiti Energia prova la fuga portandosi a +7 sul 67-60, ma la strada verso il successo è lunga: infatti, il Pinar resta attaccato e riduce lo scarto. Trento trova nel solito Wright un terminale offensivo di assoluta affidabilità e sfiora più volte la doppia cifra di vantaggio, non riuscendo mai però a conquistarla. Carter e l’altro Wright guidano la rimonta dei padroni di casa che arrivano fino al -3 (76-73), ma Sutton e Lockett permettono alla formazione italiana di ritrovare un certo margine nuovamente. Nell’ultimo minuto Pascolo e Wright chiudono i giochi nonostante il Pinar lotti fino all’ultimo e alla fine ceda solo per 85-79.

MVP Basketinside: Julian Wright (26 pt+ 7 rimbalzi + 7 assist)

Pinar Karsiyaka Izmir: Wright B. 26, Carter Justin 13, Carter Josh 11

Dolomiti Energia Trento: Wright Julian 26, Pascolo 16. Flaccadori 13

CLASSIFICA

Trabzonspor 2-1

Trento 2-1

Reggio Emilia 1-2

Pianr Karsiyaka 1-2

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy