EuroDinamo show: annichilita Charleroi

EuroDinamo show: annichilita Charleroi

Dopo la roboante vittoria contro Pesaro, Sassari centra il bis nella terza giornata della Fiba Champions League battendo tra le mura amiche del PalaSerradimigni i belgi del Charleroi per 95-75.

Commenta per primo!

Dopo la roboante vittoria contro Pesaro, Sassari centra il bis nella terza giornata della Fiba Champions League battendo tra le mura amiche del PalaSerradimigni i belgi del Charleroi per 95-75. I sardi riescono a confermarsi, dopo la brutta prova in terra ungherese della scorsa settimana, anche in coppa e trovano un’importante vittoria che da fiducia e morale in vista del passaggio del turno.
Trascinati da Stipcevic (14 pt e 21 val.) Johnson Odom (22pt) e Savanovic (18pt) gli uomini di Pasquini hanno ritrovato lo smalto e l’aggressività giusta mettendo in campo fin da subito la stessa intensità che era valsa la netta vittoria di domenica contro Pesaro. Sassari oltre ai soliti noti ritrova anche un ottimo apporto della panchina con gli italiani in gran spolvero, su tutti Sacchetti che dopo il piccolo problema alla caviglia parte in quintetto coadiuvato dal grande rientro del “ministro della difesa” Devecchi implacabile nella fase difensiva. Ottima scoperta anche quella di Diego Monaldi che nei suoi 14 minuti in campo ha preso fiducia mettendo a segno 3 punti. La vittoria dei sassaresi, nonostante i numerosi tentativi di rimonta belgi, è una vittoria d’autorità che regala morale in vista di due difficilissime sfide contro Pistoia e AEK Atene.

TABELLINI:

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Johnson Odom 22, Lacey 9, Devecchi 2, D’Ercole, Sacchetti 1, Lydeka 10, Savanovic 18, Carter 12, Stipcevic 14, Olaseni 4, Ebeling, Monaldi 3.
Coach Federico Pasquini.

Proximus Charleroi: Libert 3, Fusek, Lambot, Marnegrave, Harris 3, Richardson 14, Gaudoux 10, Bowman 17, Shepherd 5, Kemp, Davis 23.
Coach Fulvio Bastianini.

Fotogallery a cura di Claudio Atzori

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy