EuroLeague: il Maccabi si sblocca contro un Galatasaray che va sempre più giù

EuroLeague: il Maccabi si sblocca contro un Galatasaray che va sempre più giù

Il Maccabi Tel Aviv vince per 98-92 contro il Galatasaray.

Il Maccabi Tel Aviv, dopo un primo tempo difficile, ribalta il risultato nella seconda metà di gara e vince per 98-92 contro un Galatasaray che rimedia la terza sconfitta in  altrettante partite in questa edizione dell’Eurolega. Da sottolineare la prova di Weems con i suoi 23 pt con un bel 3/5 da tre punti.

LA CRONACA – La fase iniziale della partita è caratterizzata da grande equilibrio: infatti, nessuna delle due formazioni in campo riesce a prendere un certo margine sull’avversaria. Il primo tentativo di fuga arriva dai padroni di casa del Maccabi che con un 5-0 di parziale firmato da Goudelock e Ohayon che portano gli israeliani al +5 sull’11-6. Il Galatasaray risponde con due triple in fila di Guler che portano al sorpasso turco, Weems interrompe il parziale avversario, ma il finale di quarto è tutto di marca giallorosso. Dopo dieci minuti è il Galatasaray a condurre per 24-18.

Il Maccabi apre il secondo quarto con un 4-0 di parziale che gli consente di tornare a -2 (24-22) in una partita apertissima. La tripla di Smith porta il punteggio in parità sul 29-29, ma Micov e Schilb restituiscono alla propria squadra un margine di cinque punti sull’avversaria. In questa fase il Maccabi con Iverson e Weems prova più volte a recuperare il seppur minimo svantaggio, ma il Galatasaray riesce sempre in una maniera o nell’altra a difendere il proprio tesoretto. I turchi toccano anche il +7 (47-40) grazie al 2/2 di Thompson dalla lunetta. Alla fine del secondo quarto il Galatasaray conduce per 47-41.

Anche il secondo tempo si apre con un parziale del Maccabi che con un 7-0 velocissimo trova il vantaggio sul 48-47. Il Galatasaray non trova punti dal campo per quasi quattro minuti, ma ciò non comporta una fuga del Maccabi che non va mai oltre i cinque punti di vantaggio a causa dell’impatto offensivo di Micov e Guler che consente ai turchi di arrivare fino al -1 (58-57) prima di chiudere il terzo quarto sotto di quattro sul 69-65.

Rudd apre le marcature del quarto periodo di gioco portando il vantaggio dei padroni di casa a sei punti, ma Dentmon colpisce dall’arco dei 6,75 m e dimezza lo scarto tra le due squadre. Il vantaggio del Maccabi non raggiunge i due possessi pieni di vantaggio e la partita resta in bilico. La bomba di Austin Daye porta il Galatasaray a -1 (77-76), Smith ripaga della stessa moneta gli avversari e da il via al parziale di 6-0 che vale il +7 (83-76) dei padroni casa. Dentmon prova a trascinare i suoi ma il Maccabi resta sempre saldamente in controllo del match, anche se fatica a trovare la doppia cifra di vantaggio. Nel finale il Galatasaray non riesce ad andare al di sotto dei sei punti di scarto con i quali si conclude il match sul 98-92.

 

MACCABI TEL AVIV 98-92 GALATASARAY (18-24; 41-47; 69-65)

Maccabi Tel Aviv: Weems 23, Iverson 17, Smith 17

Galatasaray: Dentmon 22, Micov 18, Guler 15

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy