EuroLega, 18° turno: il Khimi cade sul campo dell’Efes

EuroLega, 18° turno: il Khimi cade sul campo dell’Efes

L’Efes batte in casa il Khimki e coglie la terza vittoria consecutiva.

di Emanuele Terracciano

La vittoria contro il Khimki rimediata oggi per l’Anadolu Efes rappresenta il terzo successo consecutivo che proietta la compagine turca in una posizione di classifica davvero molto allettante: infatti, dopo diciotto partite, in attesa della seconda metà di questo turno, i ragazzi di coach Ataman risultano essere quarti in classifica e, pertanto, virtualmente hanno un posto ai playoff con tanto di fattore campo a favore. Per il Khimki la classifica non varia un granché, ma una sconfitta esterna dopo il successo molto prestigioso contro il Fenerbahce quarantotto ore fa smorza un po’ gli entusiasmi di una squadra  che ancora deve fare a meno della sua stella Shved.

Dopo una prima fase in cui i russi sembrano essere in partita, l’Efes prende il controllo della partita nel finale di primo quarto e amplia il suo vantaggio fino a portarlo in doppia cifra sul 26-16 frutto del viaggio in lunetta di Larkin a inizio secondo quarto. Il Khimki evita che gli avversari scappino ma non riesce a rientrare definitivamente in partita e l’Efes veleggia in relativa facilità verso la vittoria con i russi che finiscono anche a -17 (57-40) nel corso del terzo periodo. Alla fine sono soltanto nove le lunghezze a dividere le due compagini sull’81-72 finale con cui i padroni di casa si aggiudicano il match.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy