Eurolega, Bertomeu incassa l’appoggio VTB e rilancia: “Lega Adriatica, Spagna e Germania devono esserci”

Eurolega, Bertomeu incassa l’appoggio VTB e rilancia: “Lega Adriatica, Spagna e Germania devono esserci”

Da Belgrado, Jordi Bertomeu ha chiarito che l’Eurolega è aperta a riservare quattro dei 16 posti della prossima a squadre della VTB United League, della Lega Adriatica, della Bundesliga tedesca e della ACB spagnola.

Commenta per primo!

Da Belgrado, Jordi Bertomeu ha chiarito che l’Eurolega è aperta a riservare quattro dei 16 posti della prossima a squadre della VTB United League, della Lega Adriatica, della Bundesliga tedesca e della ACB spagnola: “Sono i migliori campionati in Europa e ciascuno avrà un posto nella regular season di Eurolega “. Ciò significa che uno spot in più apparterrà al vincitore Eurocup e non ci sarà un round di qualificazione per un posto, come era inizialmente previsto.

Eliminata anche la possibilità di wildcard, punto su cui il commissioner EL fa il punto: “Noi ci rivolgiamo ai club che hanno dimostrato di essere i migliori in Europa. Quando avremo la possibilità di ampliare la competizione faremo le nostre valutazioni, ma la nostra offerta è che quelle quattro leghe meritano almeno un posto ciascuna in Eurolega e meritano almeno tre posti ciascuna in Eurocup”.

La VTB United League dovrebbe aver accettato questa soluzione, ora la palla passa ad ABA, BBL e ACB. Indubbio che un contratto con Euroleague significherà che squadre di quei campionati non s’iscriveranno in competizioni FIBA . Un totale di 11 squadre (CSKA Mosca, Barcellona, ​​Real Madrid, Laboral Kutxa, Maccabi Tel Aviv, lo Zalgiris Kaunas, Panathinaikos, Olympiacos, Anadolu Efes, Fenerbahce, EA7 Milano) hanno firmato un contratto di 10 anni con l’Euroleague, che assicura il loro posto in la stagione regolare.

FONTE FOTO: primapaginareggio.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy