EL Playoffs, G1: De Colo e Teodosic domano il Baskonia. CSKA avanti 1-0

EL Playoffs, G1: De Colo e Teodosic domano il Baskonia. CSKA avanti 1-0

Partita pazzesca a Mosca dove il CKSA si fa rimontare dal +12, va sotto nei minuti finali ma poi ribalta ancora il match grazie a De Colo e Teodosic.

Commenta per primo!

CSKA MOSCA 98 – 90 BASKONIA (26-19; 44-40; 72-62)

Si aprono a Mosca i playoff dell’Eurolega 2016-2017. I russi hanno chiuso al secondo posto la Regular Season e hanno trovato il Baskonia nel primo turno dei playoff, in un accoppiamento tutt’altro che semplice per una squadra che negli ultimi cinque anni ha sempre raggiunto le Final Four e in questa stagione difende il titolo vinto a Berlino lo scorso maggio nella finale contro il Fenerbahce. Il Baskonia dal canto suo punta a confermare la semifinale raggiunta nella passata stagione.

Starting Five

CSKA Mosca: De Colo, Hines, Jackson, Kurbanov, Vorontsevich (All. Dimitris Itoudis)

Baskonia: Beaubois, Budinger, Diop, Larkin, Tillie (All. Sito Alonso)

Cronaca – L’inizio di gara è un monologo di Rodrigue Beaubois che nei primi due minuti e mezzo mette a segno sette punti consecutivi per i suoi, portando il match sul 4-7. La reazione del CSKA non si fa attendere con De Colo che apre e Jackson chiude un parziale da 9-0 per il 13-7 a metà primo quarto. Il Baskonia torna a segnare con Hanga ma è l’unico squillo di una squadra che continua a subire in fase difensiva e va sotto addirittura di 11 con la tripla di Fridzon. Alonso decide di fermare il match e il timeout serve ai suoi che reagiscono e si rimettono in corsa, sul 21-15 al nono minuto. Teodosic e ancora Fridzon provano a dare un’altra spallata al match ma i quattro punti di Luz tengono a galla il Baskonia. Dopo 10 minuti il tabellone recita 26-19 in favore del CSKA.

Nel secondo quarto è Luz a tenere in gara i suoi, con Voigtmann che prova a dargli una mano e riporta gli ospiti sul 28-24 al 12′. Il CSKA prova a mantenere le giuste distanze con Vorontsevich ma i ritmi sono bassi e questo aiuta il Baskonia che nella prima metà del secondo periodo recupera con calma i punti e si porta sul 33-30 al 15′. Gli errori di Vorontsevich in fase offensiva costano ai russi il sorpasso 33-35 grazie alla tripla di Beuabois. Itoudis chiama timeout e striglia i suoi, lo stop serve ai padroni di casa che tengono bene il campo e si presentano sul 38-40 al 20′. Negli ultimi trenta secondi sono due triple di Milos Teodosic a regalare il 44-40 ai suoi con le squadre che vanno negli spogliatoi.

Al rientro dalla pausa lunga i ritmi del match sono bassi e la coppia Antonov-Jackson provano a dare uno strappo al match, con il CSKA che si porta sul 51-42 al 23′. Voigtmann spara cinque punti consecutivi e mette in corsa i suoi, la gara va a strappi e sono ancora i padroni di casa ad allungare con De Colo. Al 27′ Hines piazza il 2+1 a cui risponde immediatamente Budinger, per il 61-55. Diop stringe ancora la distanza tra le due squadre ma negli ultimi due minuti di gara il CSKA schiaccia il piede sull’acceleratore, mette Higgins in condizione di realizzare cinque punti in un amen e si ritrova sul +10, 72-62, alla fine del terzo quarto.

In apertura di ultimo parziale il Baskonia parte fortissimo e nei primi due minuti non concede nulla in difesa, piazzando un break da 7-0 e riaprendo il match sul 72-69 al 32′. Jackson e Higgins prova a dare una scossa al match del CSKA ma gli spagnoli sulle ali dell’entusiasmo continuano a macinare punti e si trovano sul -1 con Larkin. Al 34′ De Colo e Vorontsevich danno respiro ai russi con il punteggio che recita 80-75 ma a metà ultimo quarto la tripla di Larkin e i due liberi a segno di Tillie portano il match in parità a quota 80. Il sorpasso del Baskonia è nell’aria e si concretizza sul 82-84 grazie al solito Larkin, protagonista indiscusso dei suoi. Il match adesso è equilibratissimo, il Baskonia tiene e si trova avanti di due, 88-90, al 38′ con Shengelia. A questo punto, però, il CSKA si risveglia e trova cinque punti in trenta secondi con De Colo e Teodosic per il 93-90. Lo sforzo compiuto per rimontare viene pagato dal Baskonia che non riesce più a trovare la via del canestro e perde 98-90 con i liberi di De Colo e Higgins negli ultimi secondi.

MVP BasketInside: Milos Teodosic

Tabellino

CSKA Mosca: Teodosic 22, De Colo 17, Higgins 12, Augustine 9, Jackson 8

Baskonia: Larkin 17, Beaubois 13, Voigtmann 12, Hanga 12, Shengelia 12

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy