EuroLega: Doellman trascina il Barca alla vittoria in rimonta a Kazan

EuroLega: Doellman trascina il Barca alla vittoria in rimonta a Kazan

Il Barcellona apre alla grande la sua Eurolega.

Inizia l’avventura in questa nuova Eurolega anche per Unics Kazan e Barcellona che si sono affrontati in una sfida caratterizzata dalla grande rimonta del Barcellona nell’ultimo quarto. Doellman è stato il protagonista della partita dei blaugrana, ma il finale di partita ha visto anche un grande Navarro che è stato fondamentale in questo primo successo europeo stagionale.

 

UNICS KAZAN 63-69 BARCELLONA (21-23; 36-34; 51-43)

 

LA CRONACA – Occorre più di un minuto per assistere al primo canestro della partita che arriva dalle mani di Clarke. In questa prima fase di partita non si segna con continuità, ma i russi riescono ugualmente a prendere un margine di vantaggio con un parziale di 5-0 che colpisce il Barcellona. I catalani iniziano a ingranare dal punto di vista offensivo e, con le triple di Claver, Doellman e Rice, trovano il sorpasso sul 9-8. La partita fatica a esplodere e, pertanto, nessuna delle due compagini in campo riesce a prendere il largo: infatti, il massimo vantaggio in questa fase è il +4 del Barca toccato sul 16-12 in suo favore. Alla fine dei primi dieci minuti di gioco gli ospiti conducono per 23-21.

L’andazzo nel corso del secondo quarto non cambia di molto: infatti, il Barcellona mantiene la testa del match ma non scappa a causa delle polveri bagnate di entrambe gli attacchi che smuovono poco il tabellino. Kazan prova a reagire e molto lentamente ribalta il risultato con la tripla di Antipov che porta i padroni di casa in vantaggio per 28-27. Il Barca con Navarro e Peno sorpassa nuovamente gli avversari ma è sempre l’equilibrio a farla da padrone: infatti, i russi non consentono ai catalani di scappare e nel finale di quarto riescono a riportarsi ancora una volta in vantaggio sul 36-34 che è anche il punteggio di fine primo tempo.

In avvio di terzo quarto l’Unics tenta di allungare con un parziale di 7-0 che  vale il massimo vantaggio sul +9 (45-36). Tomic e Doellman provano a tenere a galla la formazione ospite, ma Kazan sfiora più volte la doppia cifra di vantaggio con un discreto Langford. Il Barca è in evidente difficoltà ma, in un modo o nell’altro, riesce a tenere il proprio ritardo sempre sotto la soglia psicologica dei dieci punti, chiudendo il terzo quarto sotto per 51-43.

La resistenza catalana continua anche nel quarto periodo fino alla tripla di Ponkrashov che vale il +12 Kazan sul 56-44. Colom allunga il parziale russo ma Navarro dall’arco dei 6,75 m prova a smuovere i suoi. Il parziale blaugrana si protrae fino al 7-0 e porta il Barca a -7 sul 58-51. È Langford a interrompere il parziale ospite, ma il Barcellona piazza un altro parziale e con Tyrese Rice trova il pareggio sul 60-60. L’1/2 dalla lunetta di Tomic vale il sorpasso per il Barcellona che è in partita e che con la gran tripla di Navarro trova il +4 (64-60) a circa un minuto dalla fine. Antipov colpisce dall’arco, Doellman realizza un canestro dall’alto coefficiente difficoltà, ma Kazan perde palla, Doellman sbaglia clamorosamente in contropiede. Colom a 10” dalla sirena si prende una tripla senza senso e il Barca vince per 69-63.

MVP Basketinside: Justin Doellman (23 pt + 2 assist +5 rimbalzi)

UNICS KAZAN: Langford 14, Williams 12, Ponkrashov 10

BARCELLONA: Doellman 23, Navarro 13, Tomic 13

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy