EuroLega: è un Baskonia da sogno! Fenerbahce umiliato a Vitoria

EuroLega: è un Baskonia da sogno! Fenerbahce umiliato a Vitoria

I baschi sfoderano una prestazione straordinaria per intensità e precisione e agganciano i turchi in classifica. Seconda sconfitta consecutiva per Datome e compagni.

Commenta per primo!

BASKONIA VITORIA GASTEIZ  –  FENERBAHCE ISTANBUL  (14-11, 27-13, 26-16, 19-12)

Alla Fernando Buesa Arena va in scena il re-match della semifinale dello scorso anno tra Baskonia e Fenerbahce: chi ad inizio stagione pensava che le soddisfazioni per i tifosi baschi fossero finite proprio con quella partita, questa sera ha dovuto ricredersi una volta per tutte. I padroni di casa schiantano il Fenerbahce di Obradovic con una prestazione ai limiti della perfezione: il gap finale di 34 punti è la sintesi perfetta di una gara a senso unico fin dalle prime battute, che ha visto gli uomini di coach Alonso sovrastare gli avversari pressoché in ogni fondamentale. Buone notizie arrivano anche dal rientro di Andrea Bargnani, che chiude con 13 punti frutto di un ottimo 5/6 dal campo.

Sulla sponda avversaria, c’è da prendere atto di una delle sconfitte più pesanti della gestione Obradovic al Fenerbahce. L’assenza di Bogdanovic, ancora out per l’infortunio alla caviglia, non può essere una giustificazione, data la profondità della panchina a disposizione di Zoc. L’aspetto in assoluto più preoccupante della sconfitta è stata la mancata reazione della squadra nel secondo tempo, letteralmente ridicolizzata dai vari Blazic, Larkin e Bargnani: lo stesso Obradovic, all’inizio dell’ultimo parziale, ha mandato un chiaro segnale ai “titolari” mandando in campo tutte le seconde linee contemporaneamente. Lo spogliatoio del Fenerbahce è destinato a scaldarsi, questa sera. Domani, chissà.

BASKONIA: Bargnani 13, Larkin 13, Voigtmann 13, Blazic 11.

FENERBAHCE: Sloukas 9, Udoh 8, Dixon 8.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy