Eurolega F4 Finale 3°-4° posto: Delaney e Broekhoff show, il Laboral si inchina

Eurolega F4 Finale 3°-4° posto: Delaney e Broekhoff show, il Laboral si inchina

La finale 3°-4° posto ha visto sfidarsi le due perdenti delle semifinali di venerdì: entrambe le squadre hanno provato a chiudere in bellezza il torneo.

LABORAL KUTXA VITORIA – LOKOMOTIV KUBAN KRASNODAR 75 – 85 (16-20, 26-20, 11-21, 22-24)

Una partita a cui nessuna delle due squadre avrebbe voluto partecipare, ma il verdetto delle semifinali ha deciso che Laboral Vitoria e Lokomotiv Kuban si trovino a disputare ‘solo’ la finalina. La partita non ha visto il conseguo agonismo tipico delle sfide di Eurolega ma ha regalato una serie di prestazioni interessanti da parte di alcuni giocatori. Ad avere la meglio, grazie ad un break a cavallo tra terzo e ultimo periodo, è stata la Lokomotiv Kuban, guidata dall’MVP della partita Malcolm Delaney, autore di 21 punti e 28 di valutazione.

Le due squadre in avvio di gara non si studiano e iniziano fin da subito a tirare con buone percentuali, soprattutto da tre punti: il punteggio si muove rapidamente: grazie ad alcune buone giocate di Singleton i russi chiudono il primo quarto in vantaggio per 20-16. L’equilibrio in campo si mantiene anche nella seconda frazione: nessuna delle due squadre sembra in grado di creare un parziale importante, con Adams e Broekhoff sugli scudi e grandi protagonisti offensivi della gara fino a questo momento. I liberi di Bertans chiudono il primo tempo con il Laboral in vantaggio per 42-40.

Anche nel terzo parziale permane il grande equilibrio, le due squadre non hanno l’agonismo di altre occasioni vista la posta in palio relativa: la Lokomotiv, nel corso della frazione, prova poi a creare un gap tra le due compagini sfruttando un momento di difficoltà dei baschi. Un canestro di Adams chiude il terzo quarto con i russi in vantaggio per 61-53. Un 8-o di Kuban in apertura di ultimo periodo vale il +16 a referto e costringe Perasovic a interrompere il gioco: il Laboral prova a ricucire lo strappo creato da Delaney e compagni soprattutto grazie alle giocate di un Adams ancora una volta molto concreto. Delaney è delizioso nel finale e spinge nuovamente avanti la squadra di Bartzokas, che ora conduce per 85-67 a poco più di due minuti dalla fine. Oltre a Delaney (21), benissimo anche Broekhoff (21), mentre al Laboral non bastano un Adams da 25 punti e Bertans (13).

TABELLINI:

LABORAL KUTXA VITORIA: James 2, Diop M. n.e., Causeur n.e., Planinic 5, Hanga 3, Bourousis 5, Blazic 8, Diop I. 4, Tillie 7, Adams 25, Corbacho 3, Berans 13

LOKOMOTIV KUBAN: Delaney 21, Singleton 10, Draper 2, Claver 10, Bykov, Janning 10, Kolyushkin n.e., Balashov, Voronov, Zubkov 11, Shuhovtcov n.e., Broekhoff 21

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy