EUROLEGA F4, FINALE 3°POSTO: il CSKA col brivido fa sua la finalina contro un indomito Fenerbahce

EUROLEGA F4, FINALE 3°POSTO: il CSKA col brivido fa sua la finalina contro un indomito Fenerbahce

zonadostres.com

Alla “finalina” valida per il terzo posto prendono parte il Fenerbahce, surclassato dal Real Madrid di Pablo Laso, e il CSKA Mosca, la grande delusa di queste Final Four in cui era prospettata come una delle favorite d’obbligo per la vittoria finale.
Non prende parte alla sfida il campione serbo Milos Teodosic, uno dei giocatori maggiormente attaccati dalla stampa e dai tifosi in seguito alla sconfitta contro l’Olympiakos delle semifinali.

Starting Five:

Fenerbahce: Bogdanovic, Mahmatoglou, Sipahi, Bjelica, Savas
CSKA Mosca: Jackson, Weems, Kirilenko, Vorontsevich, Kaun

Parte benissimo il CSKA con un 12-0 condotto dalle splendide giocate in cabina di regia di Aaron Jackson, uno dei più positivi della squadra russa in questa fase finale della competizione. Il Fenerbahce, incitato dal numerosissimo pubblico turco accorso prova ad alzare il proprio ritmo di gioco, tuttavia la macchina costruita durante la stagione da Itoudis continua a marciare spedita grazie all’ottimo gioco di squadra e alla grande intensità fisica messa in mostra sul parquet, portandosi sul 4-24 a 2 minuti dalla fine della prima frazione. Andrew Goudelock con 3 triple di immenso talento riesce a ridurre lo scarto al 13-27 di fine primo quarto.

Nel secondo periodo la partita cala ulteriormente di intensità, ma è sempre la squadra di Mosca a dettare legge sul parquet: 15-36 al 15’ dopo i 5 punti in fila dell’ex compagno di Parker e Duncan, Nando De Colo. Jackson e soci continuano a bombardare la difesa di Obradovic raggiungendo il 20-45 in seguito alle triple di Nichols e Fridzon. Il risultato di fine primo tempo lungo è di 24-48, testimonianza di un dominio totale dei rossoblu contro l’esagerata mollezza della squadra di Istanbul.

Dopo la pausa il Fenerbahce guidato da Bjelica e Zisis prova a recuperare terreno, un’impresa ardua da realizzare contro l’ordine tattico su entrambi i lati del campo della banda moscovita. La tripla di Goudelock al minuto 26 porta i suoi sul 40-56 e riaccende sensibilmente l’incontenibile entusiasmo dei sostenitori gialloblu; a 2 minuti dal termine della terza frazione è 47-62 per i russi. Il match cresce notevolmente d’intensità, ed il fallo antisportivo fischiato a De Colo permette ai turchi di rientrare nella contesa sul 55-66 prima degli ultimi e decisivi 10 minuti.

L’ultimo periodo viene subito segnato da Andrew Goudelock con 4 punti in fila che aggiornano il tabellone luminoso sul 59-66; l’arena sembra risvegliarsi dopo un lungo letargo, la schiacciata ed il layup di Erden, la penetrazione convertita da Goudelock e la tripla di Zisis permettono al Fenerbahce di pattare clamorosamente la gara a quota 70 al minuto 35’, trasferendo tutta l’inerzia dell’incontro dalla propria parte. Jackson realizza da 3 punti, Goudelock risponde con un layup, Khryapa trova da sotto il +3, Bjelica ancora una volta accorcia sul -1 per poi riportare in parità la sfida sul 77 pari con una bomba dopo il jumper di De Colo. Entrati negli ultimi due minuti di questa emozionante finale 3°-4° posto il CSKA riesce a portarsi sul +4 grazie ai quattro tiri dalla lunetta di Jackson e De Colo; a 40 secondi dal termine Demetris Nichols dall’angolo converte una tripla fondamentale che da ai suoi 6 preziosi punti di vantaggio poi gestiti fino al termine della contesa. Il risultato finale è di 80-86 per Kirilenko e soci che chiudono la loro comunque deludente final four con il terzo posto.
Nando De Colo con 17 punti è il top scorer tra i suoi; bene anche Nichols (13) e Jackson (12 punti e 6 assist); tra i turchi exploit di Andrew Goudelock autore di 24 punti e di Bjelica (18 punti e 10 rimbalzi).

Fenerbahce 80 – 86 CSKA Mosca

Fenerbahce: Goudelock 24, Zisis 12, Bjelica 18, Erden 8, Mahmatoglu, Bogdanovic 5, Erden, Savas, Zoric 8, Vesely 5, Sipahi, Preldzic
CSKA Mosca: De colo 17, Fridzon 9, Nichols 14, Jackson 12, Markoishvili 1, Weems 6, Vorontsevich 3, Kaun 9, Khryapa 2, Hines 8, Kirilenko 5

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy