EUROLEGA, GIR. A: il Fenerbahce doma il Real e torna a vincere

EUROLEGA, GIR. A: il Fenerbahce doma il Real e torna a vincere

Commenta per primo!
www.vavel.com

Grande partita del Fenerbache, che torna alla vittoria dopo la sconfitta di Strasburgo, dominando per tutti e quaranta i minuti contro il mal capitato Real Madrid. Infatti i turchi di coach Obradovic hanno preso in mano il match fin dal primo quarto, grazie ad un’intensità difensiva straordinaria, non concedendo mai un tiro facile agli spagnoli che quasi mai hanno impensierito seriamente i padroni di casa. Veri e propri trascinatori Udoh e Datome, autori di 15 punti a testa.

Il primo quarto non inizia a ritmi infernali, con i padroni di casa avanti 13-6 dopo cinque minuti di gioco. Poi Maciulis riavvicina i suoi con cinque punti consecutivi, ma Fenerbache prova un’altra minifuga con Udoh che domina sotto le plance, gli spagnolo però reagiscono ancora e con Fernandez ritrovano la parità (18-18). Sarà Udoh a concludere la prima frazione sul 20-18.

La secondo frazione si apre nel segno dei padroni di casa, con Dixon e Datome che mettono a segno un parziale di 9-2 che porta i turchi sul +9 (29-20) dopo tre minuti. Il Real prova a scuotersi in fase offensiva, con la tripla di Rodriguez che dice -6 al sesto minuto (31-25). Ma l’attacco degli spagnoli appare ancora inceppato, perciò Datome schiaccia il 39-32, punteggio con il quale si andrà all’intervallo.

Al ritorno dagli spogliatoi sale in cattedra un super Bogdanovic, che permette a Fenerbache di trovare la doppia cifra di vantaggio, anche grazie ad una tripla dagli otto metri (45-34). I turchi provano a scappare via con Udoh che trova il +13 dopo metà quarto, ma le tripla di Caroll e di Llull riportano in carreggiata Real: 52-45 a quattro dal termine. Datome restituisce però la doppia cifra di vantaggio ai suoi, con il tabellone che dice 58-47 all’ottavo. Nell’ultimo minuto  Fernandez dalla media scrive il -6, Hersek risponde subito con una tripla ma sarà Reyes a mettere a segno gli ultimi due punti del quarto: finisce 63-56.

Hersek apre la quarta frazione da sotto, poi va a segno Dixon e Fenerbache è di nuovo sul +11 dopo tre minuti (67-56). Rodriguez va a segno da tre e il Real si riporta a -9 a metà quarto (69-60). Thompkins fa 2/2 ma Sloukas in contropiede mette a segno il 71-62 a quattro minuti dalla fine. Bogdanovic a due dal termine scrive il 75-62 da sotto. Real quindi non riuscirà più a rientrare in partita, e Datome conclude il match sul punteggio di 77-66.

FENERBACHE ISTANBUL- REAL MADRID 77-66 (20-18; 39-32; 63-56)

FENERBACHE: Hersek 7, Udoh 15, Mahumtoglou, Antic 4, Bogdanovic 12, Yurtseven, Sloukas 6, Ugurlu, Vesely 7, Kalinic 4, Dixon 6, Datome 15.

REAL MADRID: Fernandez 9, Nocioni 5, Doncic, Maciulis 5, Reyes 15, Rodriguez 8, Ayon 8, Carroll 5, Llull 5, Thompkins 4, Hernangomez 2, Taylor.

MVP BASKETINSIDE.COM: Ekpe Udoh

CLASSIFICA GIRONE A:

Khimiky 4

FENERBACHE 4

Bayern 2

Strasburgo 2

REAL MADRID 2

Stella Rossa 2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy