EUROLEGA GIR.A: Un super Real Madrid annienta una piccolissima Stella Rossa

EUROLEGA GIR.A: Un super Real Madrid annienta una piccolissima Stella Rossa

http://l.yimg.com

A sorpresa i campioni in carica del Real Madrid erano caduti nella prima giornata di Eurolega in Russia contro un gran Khimki. Chiamati al riscatto al Palacio de Los Deportes contro una Stella Rossa rimaneggiata dagli infortuni, il Madrid scende in campo per invertire il trend negativo.

Sin dalla palla a due si capisce subito da che parte è l’inerzia della partita. Un super Real Madrid che parte a mille all’ora e lascia decisamente senza contromosse la Stella Rossa. Parziale 6-0 firmato Sergio Llull, il giocatore blancos più in forma, supportato da una serie di triple, messe a segno con grandi percentuali dal campo da Fernandez e il Chacho Rodriguez. Primo quarto che si conclude sul 22-6 e con un tecnico assegnato a Rudy Fernandez per flopping su un blocco di Schortsanitis.

Nel secondo quarto la musica non cambia al Palacio. Protagonista a sorpresa, Willy Hernangomez, che difende benissimo su Schortsanitis ed è ottimo anche dall’altra parte del campo (9 punti all’intervallo). Al festival delle triple si iscrivono anche Thompkins e uno specialista come Jaycee Carroll. Il Real Madrid domina e si diverte in campo. Lo dimostrano due super alzate di Rodriguez per Gustavo Ayon. Laso da spazio anche alla panchina, e arrivano anche i primi punti per il classe 99 (più forte d’Europa?) Luka Doncic. Si conclude la prima metà di partita sul 56-20.

Il terzo quarto ricomincia esattamente da dove avevamo lasciato poco fa. Gustavo Ayon domina sotto canestro, Rudy Fernandez e Sergio Llull fuori dall’area, per un Madrid che dilaga senza pietà per l’avversario. Maciulis è autore di alcune ottime giocate, per un Real Madrid che domina, si diverte e fa divertire il pubblico. Il terzo quarto termina 82-41 con un divario che diventa a dir poco imbarazzante per la Stella Rossa.

Ultimo quarto di puro garbage time con il merito del Real Madrid di non mollare e continuare a giocare al massimo, nonostante il grande vantaggio, difendendo sempre fortissimo, dando un grande segnale a tutti i rivali. Thompkins  è protagonista di un ottimo ultimo quarto, in cui da parte della Stella Rossa si salva solamente un sufficiente Zirbes, che salva almeno la faccia. Campo per i giovani talenti come Radoncic, anche per lui con i primi punti della carriera europea.

Real Madrid – Stella Rossa 98-71 (22-6; 34-14; 26-21; 16-30;)

Real Madrid: Fernandez 8, Nocioni 5, Doncic 3, Maciulis 2, Reyes 7, Rodriguez 3, Ayon 16, Radoncic 1, Carroll 19, Llull 11, Thompkins 12, Hernangomez 11.

Stella Rossa: Rebic 2, Thompson 4, Mekel 0, Lazic 5, Simanic 10, Tejic 0, Simonovic 12, Schortsanitis 3, Nastic 2, Guduric 9, Jovic 9, Zirbes 15.

MVP BasketInside: Gustavo Ayon

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy