EUROLEGA, GIR. A: Una super Stella Rossa inguaia il Real Madrid

EUROLEGA, GIR. A: Una super Stella Rossa inguaia il Real Madrid

http://www.court-side.com

Real Madrid di fronte ad un bivio, si gioca tanto in un campo difficile come quella della Stella Rossa per accedere alle top 16.

Pronti, via, subito un parziale di 11-2 per la Stella Rossa, che sembra decisamente in forma. Il Real Madrid si aggrappa alle triple di Carroll e al gioco sotto canestro di Gustavo Ayon per limitare i danni. Gran primo quarto di Miller per i padroni di casa, che “bombarda” letteralmente i campioni in carica, facendo volare la Stella Rossa sul +10 alla fine del primo quarto.

Il secondo quarto parte un Madrid in rimonta, guidato dal “Chacho” Rodriguez e dalla ottima difesa di Taylor, che permettono alla squadra spagnola di tornare a -6. Neanche il tempo di parlare di rimonta madrilena che subito la Stella Rossa piazza un controparziale, guidata da un dominante Zirbes sotto canestro e volando sopra la doppia cifra di vantaggio. Un grande Miller commette l’errore di fare il terzo fallo, tenendolo fuori momentaneamente dalla partita e permettendo al Real Madrid di chiudere sotto di 3 punti all’intervallo con un Rodriguez versione leader, oltre a un costante ed efficace Gustavo Ayon.

Il terzo quarto parte con l’inerzia dalla parte del Real Madrid, il quale opera il sorpasso, piazzando un parziale di 8-0 e volando sul +10 con il solito Ayon e un ottimo Tompkins. In questo momento, di massima difficoltà, si scatena Quincy Miller, che mano a mano comincia a dominare la partita, con una serie impressionante di triple, letteralmente “on fire”. Il super Miller guida la Stella Rossa avanti nel punteggio, ma la partita rimane sempre molto equilibrata.

Nell’ultimo quarto si scoprono anche protagonisti inediti fin qui, come Rebic per i padroni di casa e Andres Nocioni per i campeones. Si gioca punto a punto, con la partita che a volte diventa nervosa (volano tecnici, sopratutto per gli spagnoli, in particolare Pablo Laso molto nervoso). Sotto canestro, Zirbes è inmarcabile e gioca una partita super, in uno scontro ad alta quota con il messicano Ayon. Gli ultimi minuti sono stupendi, punto a punto, con le due squadre che si danno battaglia a suon di triple. A Llull e Rodriguez risponde il solito Zirbes che da solo firma un parziale di 5-0 sull’88-81 per i padroni di casa. Il Real Madrid tenta in ogni modo di ribaltare la situazione, arriva anche a -2 con una tripla di Carroll, ma gli ultimi minuti della Stella Rossa sono da grande squadra, guidati da una coppia scatenata, Miller e Zirbes, che firmano una grandissima e storica vittoria per i padroni di casa.

Ora la situazione si fa durissima per i campioni in carica del Real Madrid che sono fermi a 2 vittorie, ultimi in classifica. Necessitano veramente di un’impresa per evitare una clamorosa eliminazione.

Stella Rossa – Real Madrid 94-88  (28-18; 46-43; 66-67;)

Stella Rossa: Rebic 5, Thompson 6, Mekel, Lazic 2, Simanic, Tejic, Simonovic 4, Godurin 8, Jovic 12, Zirbes 26, Stimac 7, Miller 24

Real Madrid: Fernandez, Nocioni 11, Doncic,  Maciulis, Reyes 12, Rodriguez 16, Ayon 16, Carroll 9, Llull 8, Thompkins 14, Taylor 2.

MVP BasketInside: Quincy Miller

Classifica aggiornata:

Fenerbahce  6-1

Khimki  4-3

Bayern  3-4

Strasburgo  3-4

Stella Rossa  3-4

Real Madrid  2-5

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy