EUROLEGA, GIR. B: il Laboral la spunta all’overtime contro l’Efes

EUROLEGA, GIR. B: il Laboral la spunta all’overtime contro l’Efes

Partita dalle mille emozioni alla Fernando Buesa Arena, con Baskonia ed Efes che viaggiano a corrente alternata ma regalano una gran serata di basket. Alla fine vince, con merito, la formazione di casa, che conquista i due punti e la vetta del girone B al termine di un overtime giocato meglio. Per i turchi seconda sconfitta consecutiva dopo il ko contro il Cedevita della settimana scorsa.

Cronaca. Inizio all’insegna dell’equilibrio, anche se l’Efeso prova a piazzare un primo allungo grazie ai propri lunghi, molto presenti vicino al canestro avversario. I padroni di casa comunque riescono a rimanere a contatto grazie alle giocate dei proprio esterni, si va così al primo riposo sul punteggio di 16-18. Nella seconda frazione si mette in mostra Granger, che guida gli ospiti al +7 a deve poi assistere allo show di James. Lo statunitense infila sei punti nel parziale di 9-0 che serve a riportare avanti i baschi. Nuovo cambio di padrone, però, con la truppa di Ivkovic che reagisce alla grande e restituisce il break (stavolta è di 8-0), chiudendo avanti 28-33 all’intervallo.

Al ritorno sul parquet bene Bourousis ma sono troppe le palle perse del Laboral, che trova anche la coppia Brown-Granger sulla sua strada. Il duo dell’Efes colpisce regolarmente, così all’ultima pausa il gap è invariato: 52-57. Il Baskonia trova l’aggancio in apertura di quarto periodo grazie all’ennesimo parziale del match (8-0). Il big man greco continua a farsi sentire, ma Heurtel e Dunston prendono in mano la situazione, così l’equilibrio non si schioda. Si entra nell’ultimo minuti sul 74-75 ma Blazic timbra il sorpasso, subito dopo “Bou” stoppa Granger e infila i liberi del +3 interno. Sembrerebbe fatta ma Heurtel e Brown, con il canestro alla scadere, mandano tutti all’overtime. Nel supplementare i baschi piazzano un altro 7-0 per il +5 a 90″ dal termine, Huertel prova ancora guidare la rimonta ma Osman fallisce prima un libero e poi la tripla della vittoria: la spunta il Laboral Kutzxa 92-90.

Laboral Kutxa Vitoria 92 – Efes Istanbul 90
Laboral: James 16, Diop M. n.e., Causeur 14, Planinic 4, Hanga 10, Bourousis 18 (11 rimb, 10 fs), Blazic 14, Diop I., Tillie 8, Kangur 1, Adams 7, Corbacho.
Efes: Tyus 2, Baykan 2, Balbay, Brown 15, Osman 1, Saric 6, Kormaz, Granger 16, Heurtel 26, Diebler 8, Dunston 11, Duverioglu 3.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy