EUROLEGA, GIR. B: l’uragano Laboral si abbatte su Limoges

EUROLEGA, GIR. B: l’uragano Laboral si abbatte su Limoges

LIMOGES – LABORAL VITORIA 71 – 107 (12-26, 22-34, 21-18, 16-29)

Il Laboral Vitoria ottiene una grande vittoria in trasferta sul campo di Limoges. Si tratta di un successo roboante sul campo di una possibile diretta concorrente per il passaggio del turno. E’ stata una prova complessiva notevole, in cui spiccano i 18 punti e 9 assist, con 29 di valutazione di Darius Adams.

Il Laboral parte bene e si porta avanti sul 12-7 dopo 4 minuti soprattutto grazie alle iniziative di Causeur e un paio di canestri da 3. L’intensità messa in campo dagli ospiti è superiore a quella del Limoges, che fatica a trovare conclusioni facili in attacco. Con i canestri di Planinic e Tillie il Laboral si porta sul 18-8: la ricerca dei lunghi è la chiave del vantaggio maturato. I 3 falli precoci di Westermann rappresentano un grosso problema per i padroni di casa, mentre il tap-in di Bourousis chiude il primo periodo sul 26-12. La seconda frazione si apre con attacchi vivaci da entrambe le parti, con Limoges che non riesce a ridurre il divario perchè i lunghi del Laboral rappresentano un rebus di difficile risoluzione. La tripla di Corbacho dà il +15 agli ospiti prima che Culpepper provi a riportare in partita i compagni con una serie di iniziative personali: Bourousis però è infallibile e permette agli ospiti di mantenere la doppia cifra di vantaggio. Un paio di canestri di Corbacho dilatano il divario fino al +17, mentre Limoges si affida solo ad iniziative personali. Mike James, prima con una schiacciata pazzesca in contropiede, poi con un canestro da 3 sulla sirena, fissa il punteggio sul 60-34, con Limoges che concede troppo in difesa ed è poco efficace in attacco.

Due canestri, di Hanga e Adams, in apertura di terzo quarto danno il +30 al Laboral, che è in totale controllo del match: Limoges continua a litigare col canestro e le 12 perse di squadra ne sono una conseguenza. La squadra ospite gioca sul velluto e la partita si avvia ad essere un lunghissimo garbage time. I padroni di casa non sono in grado di reggere il ritmo e l’intensità ospiti e quindi cercano di limitare i danni, con il punteggio di 72-43 Laboral a metà periodo. L’intensità della partita si abbassa e Limoges riesce a giocare alla pari, riducendo il divario in maniera notevole, anche se il punteggio a fine terzo quarto è 78-55 Laboral. L’ultima frazione si apre con i padroni di casa che provano a tornare in partita, mentre gli ospiti giocano soprattutto per migliorare i tabellini personali. Due triple consecutive di Corbacho mantengono il divario sul +23 a metà periodo: gli ultimi minuti sono solo di garbage time con il Laboral in totale dominio della gara. Perasovic può dare spazio anche a chi di solito gioca poco: la partita si chiude con il punteggio di 107-71 per gli ospiti. Per Limoges si salvano Culpepper (13) e Traore (11), mentre per il Laboral, oltre ad Adams (18+9 assist), molto bene anche Causeur (16) e Corbacho (14).

TABELLINI

Limoges: Schaffartzik 2, Culpepper 13, Wojciechowski, Daniels 10, Gatens 8, Westermann 8, Payne 5, Boungou-Colo 10, Traore 11, Zerbo 4, Diallo n.e.

Laboral: James 12, Diop Ma. 3, Causeur 16, Planinic 6, Hanga 8, Bourousis 8, Blazic 7, Diop Il. 6, Tillie 9, Kangur, Adams 18, Corbacho 14

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy