EUROLEGA, GIR. C: il Panathinaikos vince e convince, Pinar Karsiyaka sconfitto ad Atene

EUROLEGA, GIR. C: il Panathinaikos vince e convince, Pinar Karsiyaka sconfitto ad Atene

PANATHINAIKOS  85 – 73  PINAR KARSIYAKA  (30-15, 17-19, 17-18, 21-21)

Il Panathinaikos riscatta la battuta d’arresto di settimana scorsa contro il Lokomotiv Kuban e ottiene la prima vittoria stagionale in Eurolega. Piegato un Pinar Karsiyaka costretto a rincorrere fin dalla prima frazione e mai veramente capace di impensierire i verdi di Atene ad OAKA. MVP del match un sontuoso James Gist, autore di 27 punti e 34 di valutazione.

Dopo il 2-0 firmato Pavlovic, il Pinar va avanti per 5-2 grazie a Gabriel. Segue una fase di sostanziale equilibrio spezzata dalle iniziative in serie di Gist, Calathes e Raduljca che portano il Panathinaikos sul 18-9. La tripla di Diamantidis vale il primo vantaggio interno in doppia cifra sul 21-10: i padroni di casa accelerano ancora mettendo in campo una grande intensità difensiva che li porta a recuperare molti palloni, fino a doppiare gli ospiti alla prima sirena, con il periodo che si chiude sul 30-15. La seconda frazione si apre con la seconda tripla della partita di Diamantidis che vale il 33-17: il successivo appoggio di Kuzmic vale il +18 interno e provoca il time-out del Pinar, incapace fino a questo momento di reggere il confronto con i verdi di Atene. Il gioco di squadra del Pana, infatti, produce canestri di grande qualità in serie, mentre gli ospiti si appoggiano quasi ed esclusivamente a Gabriel, già in doppia cifra. La schiacciata di Gist vale nuovamente il +18 Pana, mentre gli ospiti, dopo aver iniziato la partita con uno 0/10 da tre di squadra, trovano qualche canestro in serie dalla lunga distanza che fa stabilizzare il divario tra le due squadre. Dopo la terza tripla di James Gist, quasi perfetto al tiro nel primo tempo, alcune iniziative di Palacios riducono le distanze: all’intervallo il Panathinaikos conduce 47-34.

La tripla di Gabriel e un paio di canestri di Iverson in apertura di quarto riportano il Pinar sotto la doppia cifra di svantaggio per la prima volta dopo i primi minuti di partita. Dopo una canestro da tre di Pavlovic, è ancora Gist a creare un nuovo vantaggio in doppia cifra per i padroni di casa, che a metà del periodo conducono 56-42. Il Pinar non è in grado di ricucire lo svantaggio, mentre i padroni di casa, guidati dalla regia di Calathes e Diamantidis, gestiscono il vantaggio acquisito: il canestro di Jankovic e la tripla di Ragland, da una parte e dall’altra, fissano il punteggio sul 64-52 Pana in chiusura di frazione. Palacios, dopo aver rubato palla a Calathes in aperura di quarto periodo, appoggia il -10 ospite, costringendo Djordjevic a fermare subito il gioco con un time-out. Un pazzesco canestro da tre di Diamantidis, completamente fuori equilibrio, vale il nuovo allungo dei padroni di casa sul 69-54 a 7 minuti dalla fine. Dopo una serie di azioni affrettate da parte di entrambe le squadre, l’undicesimo assist di Calathes permette a Gist di segnare il nuovo +14: le triple in sequenza di Pavlovic e Fotsis fissano il punteggio sull’80-62 a 3 minuti dalla fine. Nel finale, il Panathinaikos si limita a controllare i tentativi di rimonta del Pinar: finisce 85-73 per i greci, che hanno sempre mantenuto il controllo sulla partita. Per il Pana, ottimo Gist con 27 punti: bene anche Diamantidis (12) e Calathes (6 con 11 assist). Per il Pinar, i migliori sono stati Gabriel (17 e 10 rimbalzi), Palacios (14) e Ragland (12).

Panathinaikos: Pavlovic 8, Charampopoulos 2, Jankovic 4, Fotsis 8, Raduljca 8, Feldeine 2, Diamantidis 12, Gist 27, Calathes 6, Papagiannis, Lountzis n.e., Kuzmic 8

Pinar Karsiyaka: Ragland 12, Palacios 14, Iverson 5, Baygul 2, Altintig 2, Carter Ju. 4, Koc, Gonlum 4, Gabriel 17, Carter Jo. 10, Sipahi 3, Senturk

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy