EUROLEGA, GIR. D: il CSKA la spunta col brivido 83-77, Bamberg a testa altissima

EUROLEGA, GIR. D: il CSKA la spunta col brivido 83-77, Bamberg a testa altissima

Commenta per primo!
www.krepsinis.net

CSKA Mosca – Brose Baskets Bamberg 83-77 (16-15, 37-28, 58-49)

CSKA Mosca: De Colo 22, Teodosic 18, Jackson 13

Brose Baskets Bamberg: Wanamaker 19, Zisis 12, Melli 11

 

Vince il CSKA, come da pronostico davanti i 4400 dell’Universal Sports Hall di Mosca, nella terza giornata di Eurolega. Il primo tempo rimane sulla soglia dell’equilibrio fino al 15′, momento in cui De Colo si carica la squadra sulle spalle e centra l’allungo. Il secondo è meno semplice di quanto possa sembrare per Teodosic e compagni, e Bamberg mette addirittura il naso avanti, dopo il massimo svantaggio di -16. Alla fine la squadra di coach Trinchieri deve però arrendersi, dopo due clamorose perse, vincono i russi per 83-77. MVP indiscusso De Colo, con 22 punti, 7 assist e 7 falli subiti.

 

1° QUARTO: Partenza sprint per i padroni di casa, che piazzano subito un 7-0 di parziale, interrotto dopo 2′ dalla tripla di Wanamaker. Tre errori di fila di Vorontsevich dall’arco permettono ai tedeschi di trovare il pareggio, grazie a Zisis ed alla correzione sotto canestro dell’ex Milano Melli, timeout per coach Itoudis. Ne esce bene il CSKA, ma sono bravi gli uomini di Trinchieri a non perdere lucidità in attacco, 11-11. Continua a bombardare Jackson, dopo 10′ è 16-15 sul tabellone.

2° QUARTO: Ritmi bassissimi in apertura di secondo quarto. Il primo squillo è di Teodosic, poi tre minuti di nulla interrotti da un’ottima penetrazione di Heckmann, coronata da un gioco da tre punti. Prove di fuga russe dopo 5′ sull’asse De Colo-Hines, 13-3 di parziale e timeout forzato per coach Trinchieri sul 29-18. Sbagliano tanto i padroni di casa in attacco, Wanamaker allora prova a dare una scossa ai suoi e va a schiacciare in contropiede, per il timeout di Itoudis. Il piazzato di Melli ed il viaggio in lunetta di Wanamaker portano i tedeschi sul -6. Si iscrive al match Nichols, si apre da tre Melli e rimane incollato Bamberg. L’ultimo possesso è dei russi che allungano ancora con De Colo, piedi per terra e tripla del 37-28.

3° QUARTO: Si sblocca finalmente da tre Vorontsevich in apertura di secondo tempo, al suo quinto tentativo dall’arco. Bomba dai 6,75 di Teodosic, che trova il massimo vantaggio sul +13. Alla grande schiacciata di Theis rispondono il piazzato di Teodosic ed il ventesimo punto di De Colo, timeout per Trinchieri sul 49-35. Attacchi confusi di Bamberg, che trovano la via del canestro sulla forzatura di Zisis. Sembra scappare definitivamente la squadra di coach Itoudis, con i liberi di Higgins che regalano il nuovo massimo vantaggio sul +16. Difficile piazzato di Zisis, buzzer di Strelnieks, insperato -9 Bamberg, che da segni di vita all’ultimo riposo, 58-49.

4° QUARTO: Ancora Strelnieks, poi Teodosic, mani calde in apertura di ultimo periodo. Tiro difficile di Jackson, solo retina per lui. Dall’altra parte tripla di Theis, con i tedeschi che provano una clamorosa rimonta, -5 adesso. Fenomenale Wanamaker, quattro punti in fila e adesso c’è solo un possesso di distanza tra le due corazzate, 64-62 e timeout per coach Itoudis. Ha la possibilità di passare in vantaggio Bamberg, ma sbaglia sul più bello e Jackson non perdona, 68-65 in contropiede. Tripla di Teodosic, risponde Miller, e restano in scia gli uomini di Trinchieri. Doppio Kurbanov in un minuto, +4 CSKA. Suicidio tedesco in due possessi consecutivi, Hines e Vorontsevich rispediscono Melli e co sul -9. Non completa un gioco da tre punti Melli, Strelnieks punisce dall’arco ed è nuovo -4 Bamberg con 21″ da giocare. Freddissimo Vorontsevich, che la chiude ai liberi e finisce 83-77, per il CSKA.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy