EUROLEGA, GIR. D: Sassari crolla ancora, vince il Bamberg grazie ad un super Melli

EUROLEGA, GIR. D: Sassari crolla ancora, vince il Bamberg grazie ad un super Melli

Commenta per primo!

Nella quinta giornata del gruppo D di Eurolega i campioni d’Italia della Dinamo Banco di Sardegna Sassari incappano nella quinta sconfitta in altrettante partite soccombendo per 73-90. Doveva essere la partita del rilancio europeo per gli uomini dei Sacchetti che potevano e dovevano vincere contro i campioni tedeschi in un match da dentro e fuori. Dopo 3 quarti giocati alla pari Sassari scompare dal campo e cade sotto i colpi di un inarrestabile Melli che con 26 punti mette il sigillo su un quarto quarto devastante che non lascia scampo ai sassaresi. Con questa sconfitta si complica ulteriormente il cammino della Dinamo in Europa con le speranze di passaggio alle Top 16 ridotte al lumicino, nonostante ancora 3 partite su 5 da giocare in casa.

1° QUARTO:

Parte meglio la squadra di casa che trascinata dal suo pubblico vola sul 4-0 grazie a Varnado ed Eyenga letali sotto canestro. Wanameker e Idbihi rispondono dalla lunetta, ma Haynes e ancora lo scatenato Eyenga matengono agevolmente avanti i sardi (12-6); il ritorno dei campioni di Germania è imminente Wanamaker, Zisis e Harris riequilibrano il match sul 14 pari, ma un finale tutto sardo permette ai sassaresi di chiudere avanti di 7 lunghezze beneficiando del miglior Eyenga e della bomba di Sacchetti. Finisce 21-14.

2° QUARTO:

Le prime battute del secondo periodo sono di marca tedesca con Theis, Wanamaker e Strelnieks che in un Amen regalano il vantaggio agli ospiti che volano sul 24-25. Sacchetti e Haynes rispondono, due vecchie conoscenze del nostro campionato Zisis e Melli tengono avanti Bamberg che chiude la metà del tempo ancora avanti (28-30). Nel finale si rivede Petway prima dai 6.75 poi con un facile canestro da sotto, Miller risponde e allo scadere Wanameker beffa la distratta difesa sarda con la bomba del defintivo 34-37.

3° QUARTO:

Logan apre le danze del terzo periodo con la sua specialità: due bombe e un canestro in contropiede letale per Bamberg che costringe Trinchieri al timeout con Sassari che torna avanti 42-38. Bamberg ritrova la via del canestro grazie a Miller e Melli che beneficia di un’ingenuità di Petway che commette il quarto fallo concedendo un gioco da 3 punti all’ex Olimpia Milano che pareggia i conti.

Dopo 2 minuti in cui le due squadre non trovano la via del canestro ci pensa Varnado con un gioco da 3 punti e Hynes dalla lunetta a rilanciare Sassari, Logan completa il parziale con un canestro sublime in contropiede che vale il +7 sassarese (49-42). Quando la partita sembra prendere la direzione sassarese ecco un finale tutto di marca tedesca con un controparziale di 7-0 firmato Strelnieks e Melli che riportano in parità la partita, nel finale Wanamaker e la bomba ancora di Strealnieks lanciano incrediblmente Bamberg sul 53-57 che chiude il tempo.

4° QUARTO:

Haynes apre l’ultimo periodo con una bomba che vale il -4, ma è solo un’illusione per Sassari che crolla sotto i colpi di Heckmann, Melli e Zisis che riportano a 10 il vantaggio meritato dei tedeschi (58-68). Finisce sostanzialmente qui la partita della Dinamo che esce anzitempo dal parquet crollando sotto i colpi di un Melli inarrestabile che si avvicina al trentello portando i suoi sul +20 (61-81). Il finale serve solo per le statistiche con Bamberg che chiude il match stravincendo per 73-90.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Haynes 14, Petway 5, Logan 12, Formenti n.e., Devecchi 3, Alexander 6, D’Ercole 0, Marconato n.e., Sacchetti 9, Stipcevic 3, Eyenga 14, Varnado 7. Coach Romeo Sacchetti

Brose Baskets Bamberg: Melli 26, Zisis 8, Nikolic 0, Staiger 0, Theis 0, Wanamaker 18, Strelnieks 8, Harris 2, Miller 8, Olaseni 0, Heckmann 6, Idbihi 2. Coach Andrea Trinchieri

Fotogallery a cura di Claudio Atzori

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy