EUROLEGA, GIR. D: Sassari perde in Germania e saluta la competizione senza vittorie

EUROLEGA, GIR. D: Sassari perde in Germania e saluta la competizione senza vittorie

La Dinamo Banco di Sardegna si congeda dall’Eurolega: il round 10 contro il Brose Baskets Bamberg si chiude 86-54.

I giganti del Banco chiudono la seconda stagione della Turkish Airlines Euroleague sul parquet tedesco della Brose Arena: il round 10 si conclude 86-54 in favore dei padroni di casa guidati da coach Andrea Trinchieri.  Dopo un avvio testa a testa Devecchi e compagni lasciano troppo spazio ai padroni di casa che, grazie alla profondità di roster e alle ottime percentuali al tiro mettono la testa avanti con autorità già nei primi 20 minuti. Al rientro dall’intervallo lungo i sassaresi non riescono a recuperare lo svantaggio, Bamberg conclude il match imponendosi senza patemi. Per gli uomini di coach Calvani la necessità ora è di resettare e concentrarsi sul campionato, prima dell’inizio dell’Eurocup, al via il 5 gennaio. Sacchetti e compagni domani rientreranno in Italia, a Torino, dove li attende domenica la sfida con la Manital dell’ex Jerome Dyson.

La scena. Ultima giornata della regular season di Eurolega: i giganti della Dinamo Banco di Sardegna scendono in campo nell’atto finale della massima competizione europea a Bamberg contro il Brose Baskets di coach Andrea Trinchieri. La sfida di questa sera non ha alcun valore al fine della classifica, i tedeschi resteranno saldamente al terzo posto del gruppo D e i sardi sesti. Alla Brose Arena coach Calvani non avrà a disposizione David Logan, Brent Petway e Jarvis Varnado, rimasti a Sassari per recuperare la condizione fisica.

Il match. Coach Calvani manda in campo Haynes, Devecchi, Alexander, Sacchetti ed Eyenga, coach Trinchieri risponde con Theis, Wanamaker, Strelnieks, Heckmann e Radosevic. I padroni di casa aprono con un break di 4 punti, una tripla del capitano rompe il ghiaccio per la Dinamo: Wanamaker e Theis portano avanti Bamberg. È ancora Devecchi dall’arco a sancire il sorpasso sassarese (9-10). Dopo essere stato sotto il Brose scava il gap con Zisis, Harris e Miller e chiude al 10’ 20-14. Stipcevic e Devecchi, caldo dall’arco, con due bombe riportano Sassari a -2 ma i padroni di casa in un amen firmano il +10 con l’ingresso in campo di Idbihi e Staiger. Gli uomini di coach Calvani escono bene dal timeout e riducono lo svantaggio con 5 punt di Eyenga e l’aiuto di Haynes. Ma i padroni di casa fuggono via: è una tripla di Staiger a chiudere il primo tempo 49-33. Al rientro dall’intervallo lungo gli uomini di Tinchieri vogliono chiudere la pratica e si portano con autorità sul +20. Non ci sta coach Calvani che striglia i suoi in timeout: Haynes sblocca i suoi dall’arco e con una buona circolazione di palla Sassari si riporta fino a -13. Bamberg trova un break in chiusura di quarto e al 30’ il tabellone dice 67-47. L’ultimo quarto è una formalità per il Brose Baskets che mette in cassaforte la vittoria, il match finisce 86-54.

Brose Baskets Bamberg 86 – Dinamo Banco di Sardegna 54

Parziali: 20-14; 29-19; 18-14; 19-7.

Progressivi: 20-14; 49-33; 67-37; 86-54.

Brose Baskets Bamberg – Melli, Zisis 16, Nikolic 3, Staiger 10, Theis 12, Wanamaker 5, Strelnieks 12, Harris 2, Harris 2, Miller 8, Heckmann 7, Idbihi 4, Radosevic 7. All. Andrea Trinchieri.

Dinamo Sassari – Haynes 14, Formenti 2, Pellegrino, Devecchi 9, Alexander 8, D’Ercole, Marconato, Sacchetti 3, Stipcevic 9, Eyenga 9. All. Marco Calvani

Arbitri: Christos Christodoulou (GRE), Antonio Conde (Spa) e Piotr Pastusiak (POL).

Sassari, 17 dicembre 2015

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy