EuroLega – il Fenerbahce si aggiudica il derby e resta a punteggio pieno

EuroLega – il Fenerbahce si aggiudica il derby e resta a punteggio pieno

La squadra di Obradovic non accusa l’assenza di Bogdanovic e offre una prova magistrale. Fondamentali nella prima parte di gara Datome e Udoh, nella seconda strepitoso Sloukas e bene Dixon

Commenta per primo!

Galatasaray – Fenerbache  87 – 103 (19-22; 22-26; 23-22; 23-33)

Arbitri: Hierrezuelo (Spagna); Ryzhyk (Ucraina); Zamojski (Polonia)

Galatasaray: Smith 15, Preldzic, Micov 13, Tyus 8, Thompson 2, Schilb, Pleiss 7, Daye 16, Guler 10, Diebler, Dentmon 14, Koksal 2. All. Ataman.

Fenerbache: Hersek, Udoh 21, Mahmutoglu, Antic 2, Sloukas 24, Nunnally 4, Ugurlu, Vesely 12, Kalinic 5, Dixon 22, Duverioglu, Datome 13. All. Obradovic.

Quintetti iniziali
Galatasaray: Micov, Tyus, Daye, Guler, Koksal.
Fenerbache: Udoh, Antic, Sloukas, Dixon, Datome.

Il Fenerbache si aggiudica il derby di Istanbul offrendo una prova magistrale e rimanendo così a punteggio pieno insieme al CSKA. Fondamentali Datome (13 punti, 4 rimbalzi, 2 assist) e Udoh (21 punti e 13 rimbalzi) nella prima parte di gara e Sloukas (24 punti con 4/4 da tre, e 7 assist) e Dixon (22 punti) nella seconda per la vittoria della squadra di Obradovic che non ha accusato l’assenza dell’infortunato Bogdanovic. Il Galatasaray dal canto suo si conferma peggior difesa dell’Eurolega. Squadra che sta ancora cercando la giusta alchimia e che nonostante resti ferma al palo in questo inizio di stagione, ha dimostrato di avere i numeri per dire la sua. Tutto sta a quando Ataman riuscirà a  trovare la giusta quadratura.

Parte meglio il Galatasaray letteralmente sospinto dal pubblico della Abdi Ipekci Arena ma il Fener va in crescendo e lentamente inizia a macinare gioco. Udoh domina in area pitturata e dai liberi regala il primo vantaggio dei suoi. Lo stesso giocatore raccoglie palla dopo aver subito la stoppata di Tyus, prende il fallo e fa due su due sempre dalla linea della carità e il primo quarto si chiude con gli ospiti avanti 22 a 19.
Il Fenerbache allunga ad inizio terza frazione con il Galatasaray che non sembra riuscire a far niente davanti alle triple di Datome e Sloukas, Fener a +9 dopo 3’ di gioco nel periodo. Dixon porta al massimo vantaggio (+16) gli ospiti mentre il Galatasaray prova a rispondere con la tripla di Pleiss e ritrova equilibrio in attacco. Daye riporta sulla cifra singola il gap e il Galatasaray risale con la stessa ala che riporta a 7 il divario e si va alla pausa lunga con il Fenerbache avanti 48 a 41.

I padroni di casa ripartono meglio e con grande ritmo. Entrambe le squadre corrono molto in realtà e il Galatasaray riesce a risalire fino al -4. Vesely raccoglie in mischia e appoggia, Udoh si procura il fallo e dalla lunetta fa uno su due, Guler perde palla, recupera Nunnally e serve Datome che riporta nuovamente gli ospiti a +9 intorno a metà terza frazione. Ataman chiama time out nel tentativo di interrompere il buon momento degli avversari ma il Galatasaray offre buone giocate solo a intermittenza, sia in fase offensiva che difensiva. Nonostante questo il Fenerbache non ne approfitta e i padroni di casa risalgono fino al -6. Gli ultimi due possessi, uno per parte, lasciano invariato il gap. Sloukas e Smith fanno due su due dalla lunetta e si va all’ultima frazione con gli ospiti avanti 70 a 64.
Sloukas, Udoh, Kalinic e il Fenerbache piazza subito il break volando a +13. Il Galatasaray prova a rimanere incollato con Smith ma lascia ancora molti spazi in difesa, confermandosi il peggiore in Eurolega in questa statistica. Sloukas e Dixon mettono il sigillo al match e negli ultimi 3’ il Fenerbache controlla andando ad aggiudicarsi il derby con il punteggio di 103 a 87.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy