EUROLEGA: il punto sulla 1°giornata

EUROLEGA: il punto sulla 1°giornata

La prima giornata dell’Eurolega 2015-16 è ufficialmente andata in archivio; con una scarica di “Devotion” ancora viva nelle vene facciamo il punto di quanto accaduto in questi due giorni, fornendo inoltre le prime classifiche e i dati più interessanti.
Tre grandissime sorprese si sono consumate già al primo appuntamento della competizione: il Khimki Mosca tra le mura amiche ha distrutto la resistenza del Real Madrid campione in carica, il Panathinaikos di Djordjevic non ha resistito all’entusiasmo di un Lokomotiv Kuban pimpante e tonico, mentre il Barcellona in Turchia ha subito la sconfitta per mano di un sorprendente Pinar Karsiyaka. Le “big” che non hanno deluso le attese mostrandosi sin da subito pronte sono state il CSKA Mosca, in grado di dominare in lungo e in largo contro un avversario di primo livello come il Maccabi, e l’Olympiacos, che con un secondo tempo da applausi ha sotterrato un avversario di rango inferiore come il Cedevita Zagabria; povero è stato il contributo di Daniel Hackett che, partito dalla panchina, ha realizzato solo 3 assist non sbloccandosi dal punto di vista realizzativo. Vittorie fondamentali alla prima giornata arrivano anche per le squadre di Istanbul: il Fenerbahce, non senza soffrire, ha sbrigato la pratica Bayern Monaco, e Gigi Datome, capitano della nostra Nazionale, ha contribuito in maniera decisiva con 15 punti (top scorer) conditi da 6 rimbalzi; l’Efes Istanbul, grazie all’incredibile doppia doppia di Thomas Heurtel (10 punti, 15 assist), ha sconfitto i campioni di Francia del Limoges. Successi fondamentali per la Stella Rossa sullo Strasburgo, e per lo Zalgiris Kaunas sullo Stelmet Zielona Gora, mentre il Brose Bamberg di coach Trinchieri, nonostante i 10 punti + 6 rimbalzi di un utilizzatissimo Nicolò Melli, non è riuscito ad imporsi sul difficile campo dell’Unicaja Malaga.
Per quanto riguarda le italiane, la Dinamo Sassari in Turchia ha sfiorato una vittoria già decisiva in chiave qualificazione, cedendo solo nel finale alla superpotenza economica del Darussafaka Dogus; Milano, sudando le proverbiali 7 camicie, si è presentata al pubblico casalingo con un successo d’oro sul Laboral Kutxa, inaugurando come meglio non si poteva una stagione europea da ambizioni playoff.

 

RISULTATI E CLASSIFICHE:

 

GIRONE A

Stella Rossa Belgrado 81 – 59 Strasburgo

Stella Rossa: Zirbes 18 + 7rb, Mitrovic 13, Jovic 12
Strasburgo: Beaubois 17, Golubovic 12, Leloup 11

Fenerbahce 74 – 67 Bayern Monaco

Fenerbahce: Datome 15 + 6rb, Sloukas 13, Dixon 12, Vesely 11 + 11rb
Bayern Monaco: Djedovic 14, Renfroe 14

Khimki Mosca 84 – 70 Real Madrid

Khimki Mosca: Todorovic 15 + 8rb, Shved 13, Rice 12 + 8 rb
Real Madrid: Llull 20, Maciulis 10

 

Stella Rossa 1-0
Khimki Mosca 1-0
Fenerbahce 1-0
Bayern Monaco 0-1
Real Madrid 0-1
Strasburgo 0-1

 

GIRONE B

Olympiacos 76 – 61 Cedevita Zagabria

Olympiacos: Printezis 20 + 8rb, Young 16, Lojeski 14, Hackett 0 + 3 as
Cedevita: Pullen 18, Zubcic 16

Limoges 77 – 89 Efes Istanbul

Limoges: Schaffartzik 20, Bongou Colo 12, Traore 12
Efes Istanbul: Diebler 21, Saric 11, Batuk 11, Heurtel 10 + 15as

EA7 Milano 78 – 76 Laboral Kutxa Vitoria

Milano: McLean 13, Gentile 12 + 6 rb + 6 as, Simon 12
Laboral: Bourousis 13 + 8 rb, James 13

 

Olympiacos 1-0
Efes Istanbul 1-0
EA7 Milano 1-0
Laboral Kutxa Vitoria 0-1
Limoges 0-1
Cedevita Zagabria 0-1

 

GIRONE C

Pinar Karsiyaka 71 – 62 Barcellona 

Karsiyaka: Iverson 16 + 8rb, Gabriel 12 + 10 rb, Justin Carter 14
Barcellona: Doellman 14, Perperoglou 11

Lokomotiv Kuban 81 – 70 Panathinaikos

Lokomotiv: Singleton 16 + 9rb, Delaney 14, Claver 13
Panathinaikos: Raduljica 15, Diamantidis 14, Calathes 13 + 7as

Stelmet Zielona Gora 62 – 66 Zalgiris Kaunas

Stelmet: Moldoveanu 16, Koszarek 14
Zalgiris: Jankunas 17+11rb, Motum 16, Hanlan 14

 

Lokomotiv Kuban 1-0
Pinar Karsiyaka 1-0
Zalgiris Kaunas 1-0
Stelmet Zielona Gora 0-1
Barcellona 0-1
Panathinaikos 0-1

 

GIRONE D

CSKA Mosca 100 – 69 Maccabi Tel Aviv

CSKA: De Colo 17, Teodosic 15, Jackson 12 + 7 as
Maccabi: Farmar 17, Rochestie 14, Ohayon 13

Darussafaka Dogus 83 – 74 Dinamo Sassari

Darussafaka: Bjelica 15, Redding 12 + 9 rb, Gordon 12 + 7as, Preldzic 7 + 7rb + 8 as
Sassari: Stipcevic 14, Haynes 12, Alexander 11

Unicaja Malaga 76 – 71 Brose Bamberg

Unicaja: Kuzminskas 18, Thomas 13, Hendrix 10
Brose Bamberg: Zisis 16, Strelnieks 13, Melli 10 + 6 rb + 3 as

 

CSKA Mosca 1-0
Darussafaka Dogus 1-0
Unicaja Malaga 1-0
Brose Bambergo 0-1
Dinamo Sassari 0-1
Maccabi Tel Aviv 0-1

 

EUROLEAGUE MVP:

Patric Young (Olympiacos): 16 Punti, 6/9 dal campo, 6 rimbalzi (5off.), 2 assist, 2 recuperi, 4 stoppate, valutazione 26

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy