EuroLega: il Real Madrid vince coi veterani, Galatasaray piegato nel finale

EuroLega: il Real Madrid vince coi veterani, Galatasaray piegato nel finale

Un grande finale di Llull (23 pt) e Fernandez (13 pt e 6 as) regala agli spagnoli la quarta vittoria stagionale. Ottima prova degli uomini di Ataman, in partita fino all’ultimo

REAL MADRID 90 – 81 GALATASARAY ODEABANK ISTANBUL  (19-22, 26-25, 21-17, 24-17)

Da una parte il giovane: Luka Doncic. Dall’altra i veterani: Llull, Fernandez, Reyes. Sono queste le due facce del Real Madrid vincente contro il Galatasaray. Il giovanissimo sloveno resta in campo per 22 minuti, mettendo a referto 11 punti in una prestazione solida, seppur macchiata da qualche palla persa di troppo. Il trio spagnolo, invece, infiamma il finale della partita, chiusa con un gap difficile da pensare a 1′ dal termine. Quando la palla scotta, ecco così arrivare gli immancabili rimbalzi di Reyes, le triple di Rudy – decisive le due consecutive sul 66-66 – e le letali transizioni di Llull.

Il Galatasaray, guidato da un Micov pressoché perfetto nei primi 20′ (14 pt con 4/5 da 3), conduce nel punteggio fino a metà del terzo quarto grazie alle ottime percentuali nel tiro dall’arco: anche quando queste calano – vedi ultimo quarto – Preldzic e Tyus mantengono gli ospiti in partita fino ai minuti finali, quando i rimbalzi (37 a 26 il saldo al 40′) li condannano definitivamente alla sconfitta.

Il Real Madrid conquista così la sua quarta vittoria in EuroLega e raggiunge il Fenerbahce alle spalle del CSKA capolista. Non è però tutto oro ciò che luccica per coach Laso: gli 84 punti di media concessi nelle ultime 4 gare europee sono troppi per una squadra che ambisce a tornare tra le migliori quattro del continente. In particolare se subiti contro squadre non proprio di primissima fascia come Baskonia e Galatasaray.

REAL MADRID: Llull 23, Fernandez 13, Doncic 11

GALATASARAY: Micov 17, Tyus 14, Preldzic 10

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy