EuroLega: L’Efes si rialza, 100 punti schiacciano la Stella Rossa

EuroLega: L’Efes si rialza, 100 punti schiacciano la Stella Rossa

Nel nono turno di EuroLega la squadra di Perasovic batte 100-79 la Stella Rossa e riprende la marcia verso i playoff dopo le due sconfitte nelle ultime tre giornate.

Commenta per primo!

ANADOLU EFES 100-79 STELLA ROSSA (21-21; 47-40; 74-64)

Nono turno di EuroLega per l’Anadolu Efes che ha bisogno di vincere per agganciare il treno playoff e raggiungere in classifica proprio la Stella Rossa, poco avanti in classifica con una vittoria di margine. All’Abdi Ipekci Arena di Istanbul ci sono quasi 3300 persone a spingere la squadra di Velimir Perasovic.

Starting Five

ANADOLU EFES: Brown, Cotton, Dunston, Granger, Osman (All. Velimir Perasovic)

STELLA ROSSA: Dangubic, Jenkins, Jovic, Kuzmic, Simanic (All. Dejan Radonjic)

Cronaca – La partita inizia forte e a pagare solo le difese. Jenkins e Kuzmic da una parte, Brown e Granger dall’altra aprono le marcature nei primi due minuti di gioco con il punteggio che non si schioda dal pareggio. La prima avanzata è della Stella Rossa che piazza il break di 6-0 chiuso da Dangubic e si porta sul 4-10 al 3′. L’Efes però riesce subito a ricucire lo strappo e con cinque punti consecutivi di Cotton passa per la prima volta in vantaggio nel match, 11-10. Al 6′ sono ancora gli ospiti a dare uno strappo al match con Bjelica e Simonovic che confezionano il +4 Stella Rossa. Nell’ultimo minuto di gara, però, due possessi vincenti dell’Efes chiusi dai canestri di Heurtel e Honeycutt fissano il punteggio sulla parità a quota 21 dopo dieci minuti di gara.

All’inizio del secondo quarto è la squadra di Istanbul ad avere in mano la partita e nonostante rimanga attaccata al match, la Stella Rossa è sempre costretta ad inseguire, ricucendo gli strappi prima con Jovic e poi con Bjelica che addirittura riporta avanti i suoi sul 30-31 al 13′. L’allungo Efes, però, è nell’aria e si concretizza con un parziale di 10-0 a cavallo della metà del secondo quarto, con Osman e Honeycutt dall’arco coadiuvati dai canestri di Heurtel e Brown, fissando il punteggio sul 41-31. La risposta della Stella Rossa è affidata a Jovic e Guduric che, a due minuti dalla fine, riescono a portare gli ospiti fino al -5, sul 43-38. Negli ultimi sessanta secondi Brown riporta avanti i suoi fino al +9 ma i liberi a segno di Bjelica chiudono il primo tempo sul 47-40.

Al rientro dalla pausa lunga è ancora l’Efes a spingere sull’acceleratore riportandosi sulla doppia cifra di vantaggio con Cotton e Brown, 53-42 al 22′. Jovic realizza un canestro che però non riesce a fermare la corsa dei turchi che continuano a macinare punti e si spingono fino al +13 a metà terzo quarto. Al 25′ Jovic e Jenkins riescono a mettere una pezza per la Stella Rossa e piazzano il parziale di 8-0 che vale il -4, 64-60. I ragazzi di Perasovic a questo punto gestiscono il vantaggio e tengono il vantaggio intorno ai 10 punti, con il punteggio di 74-64 con cui si chiude il terzo periodo.

Negli ultimi dieci minuti di gara la Stella Rossa deve spingere al massimo per provare a ricucire lo strappo ma l’Efes non sbaglia in fase realizzativa e al 32′ si porta sul 80-67. La reazione degli ospiti arriva con il break di 8-0 che vale un 80-75 che significa gara riaperta quando mancano 6:53 al termine. L’unico problema per la Stella Rossa e che per quattro minuti e mezzo non troverà più il canestro, lasciando all’Efes la possibilità di piazzare un 14-0, con Heurtel e Honeycutt sugli scudi, che sembrano sentenziare la vittoria della squadra di Velimir Perasovic che si trova sul 94-75 a 2:18 dalla fine del match. Da qui al termine sono solo quattro i punti trovati dagli ospiti che escono anticipatamente dal campo e permettono all’Anadolu di toccare quota 100 punti con la tripla di Bryce Cotton. A Istanbul il finale è chiaro, il tabellone recita 100-79 in favore dei padroni di casa.

MVP BasketInside: Tyler Honeycutt (12 punti, 13 rimbalzi, 4 assist)

Tabellino

Anadolu Efes: Thomas 6, Honeycutt 12, Balbay, Brown 20, Osman 12, Cotton 19, Geiyk, Korkmaz, Granger 5, Omic 2, Heurteul 17, Dunston 7

Stella Rossa: Wolters 8, Dangubic 2, Lazic 2, Simanic 2, Dobric, Simonovic 9, Rakicevic, Jenkins 20, Guduric 14, Jovic 7, Kuzmic 6, Bjelica 9

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy