EuroLega: Pangos mette il turbo allo Zalgiris, Bamberg k.o. a Kaunas

EuroLega: Pangos mette il turbo allo Zalgiris, Bamberg k.o. a Kaunas

Le sei triple di Pangos e la supremazia sotto le plance guidano lo Zalgiris, che scappa via nel secondo quarto e gestisce fino alla sirena finale

ZALGIRIS KAUNAS 86–72 BROSE BAMBERG (18-22, 29-17, 24-16, 15-17)

Lo Zalgiris Kaunas centra la terza vittoria del suo cammino di EuroLega battendo a domicilio il Brose Bamberg. I lituani scappano via con un secondo quarto da 29 punti e gestiscono il vantaggio nei successivi due quarti, non concedendo mai al Bamberg, quasi doppiato nella lotta a rimbalzo (40-21), di recuperare la doppia cifra di svantaggio. Notevole il match di Kevin Pangos, che spacca la partita con un 4\4 da 3 nel secondo quarto.

La cronaca: equilibrio dominante nelle prime fasi della gara, che vede le compagini fronteggiarsi con intensità e un ritmo gradevole. Causeur è il go to guy per il Bamberg, che al primo mini riposo conduce 18-22. Lo Zalgiris trova punti da tutto il quintetto e supera sul 29-28, preludio a un parziale di 6-0 che porta gli uomini di Jasikevicius avanti sul 35-30. 7 punti di Strelnieks tengono a contatto il Bamberg, che non riesce a contenere un Pangos rovente, a bersaglio con 4 triple nel solo secondo quarto. L’ultima, a fil di sirena, porta la partita al riposo sul 47-39 per lo Zalgiris. Le percentuali pulitissime dal campo (68% da 2 e 60% da 3) non bastano al Bamberg, che soffre l’8-0 a favore dei lituani nel computo dei rimbalzi offensivi e le maggiori palle perse. Due triple di Jankunas e, ancora, di Pangos spingono lo Zalgiris a +14, sul 53-39. Causeur e Theis arrivano con relatività facilità al ferro dello Zalgiris, mentre non hanno vita facile con il ritorno in campo di Lima, che stoppa lo stesso Causeur e conquista l’ rimbalzo personale della partita, avviando la transizione convertita con una tripla da Westermann, che riporta i suoi avanti 71-53 al 29’. La reazione del Bamberg non si fa attendere, con un parziale di 7-0 che porta i tedeschi sul -11. Due falli offensivi consecutivi causano a Theis il fallo, mentre lo Zalgiris allunga sul +16 con il jumper di Westermann. 4 punti di Zisis riportano di nuovo il Bamberg a un possesso dalla singola cifra di svantaggio, ma la serata resta di marca Zalgiris: Motum e un Jankunas glaciale dalla lunetta, infatti, spengono le ultime velleità del Bamberg, che alla sirena cede 86-72.

ZALGIRIS KAUNAS: Jankunas 23, Pangos 19, Westermann 10

BROSE BAMBERG: Theis 15, Strelnieks 14, Causeur 12

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy