EUROLEGA, TOP 16: Bamberg delle meraviglie, superato anche il Barcellona

EUROLEGA, TOP 16: Bamberg delle meraviglie, superato anche il Barcellona

Il Brose Bamberg difende il parquet di casa e si impone 74-70 sul Barcellona. I tedeschi sono in piena corsa per la qualificazione, Barça a rischio.

Commenta per primo!

Brose Bamberg 74 –  70 FC Barcellona (13-17; 35-32; 53-50)

Partita di fondamentale importanza a Bamberg dove i padroni di casa del Brose ospitano il Barcellona. Le due squadre hanno bisogno di vincere visto i risultati deludenti delle prime gare di queste Top 16 (entrambe hanno vinto 2 gare e ne hanno perse 3), con il favore del pronostico che pende dalla parte dei blaugrana di Pascual ma con le tante insidie del parquet casalingo degli uomini di Andrea Trinchieri.

Starting Five

Brose Bamberg: Melli; Zisis; Wanamaker; Harris; Miller

FC Barcellona: Doellman; Navarro; Satoransky; Perperoglu; Tomic

CronacaInizio molto equilibrato a Bamberg dove nei primi 3 minuti le squadre si equivalgono con i canestri di Doellman e Satoransky intervallati dai cinque punti consecutivi realizzati da Harris. La partita è abbastanza divertente e i padroni di casa rispondono punto su punto agli avversari grazie alla vena realizzativa di Radosevic e Zisis che rispondono alla tripla di Navarro e al canestro di Doellmann che portano il match sul 9-10 a metà primo quarto. Il Brose passa per la prima volta in vantaggio grazie a Nicolò Melli e allunga fino al 13-10 con Theis, ma il Barça nel finale di periodo piazza il parziale 7-0 con Perperoglu, Doellman e Samuels e dopo primi 10 minuti il tabellone recita 13-17 in favore degli ospiti.

Il secondo quarto si apre seguendo il ritmo del finale del periodo precedente con il canestro di Strelnieks (16-17) a cui risponde Pau Ribas che, da solo, piazza il parziale di 7-2 che vale il 18-24 per la squadra di Pascual. Il ritmo dei padroni di casa cresce e ritorna forte nel match con un contro-break che vale l’8-0, chiuso dalla tripla di Melli, che riporta ancora avanti gli uomini di Trinchieri. La panchina spagnola decide di fermare il match ma al ritorno in campo è ancora il Brose a segnare e a portarsi sul 28-24 con Harris. La risposta del Barça, però, arriva negli ultimi tre minuti del primo tempo con Satoransky e Zizis che impattano il match a quota 28. Nel finale del secondo quarto i tedeschi provano ancora a scappare con Miller ed Harris e le squadre tornano negli spogliatoi sul 35-32.

Al rientro dagli spogliatoi il Barça ha voglia di recuperare subito lo svantaggio minimo maturato nei primi venti minuti e rimane sotto di 1 prima con Satoransky e poi con la tripla di Abrines (38-37). Il Bamberg, però, è preciso in fase offensiva e riesce a mettere nuovamente margine nel punteggio con la tripla di Strielneks e 5 punti di Theis a cui gli uomini di Pascual rispondono solo parzialmente con il canestro di Doellman per il +6 Bamberg a metà terzo quarto (45-39). La squadra di Trinchieri capisce che è il momento di spingere sull’acceleratore per allungare sul Barça e al canestro di Doellman rispondono Miller e Strielneks per l’ennesimo parziale in favore dei padroni di casa che si portano sul 50-41. Nel finale di tempo il Barça rimette in campo Navarro e e Tomic e i due talenti in maglia blaugrana contribuiscono a piazzare il parziale di 9-2 con cui si chiude il terzo quarto. A 10 minuti dalla fine il tabellone recita 53-50 in favore del Brose.

Nell’ultimo quarto la pressione è tutta sulla squadra tedesca che deve provare a tenere un vantaggio minimo nei confronti dell’armata blaugrana. Miller da una parte e Tomic dall’altra aprono lo score, il Barça soffre troppo in attacco e non è ancora capace di trovare contromisure all’attacco del Brose che riesce ad allungare prima fino al +10, grazie a Miller e Melli e poi continuano ad incrementare il vantaggio fino al +14 a meno di quattro minuti dalla fine con altri quattro punti consecutivi di Darius Miller. Il Barcellona vede il baratro davanti a sé e reagisce più d’istinto che con la testa riuscendo a piazzare un break di 2-11 con Ribas e Abrines su tutti e rientrano ancora nel match sul 70-65 a 15 secondi dalla fine. Il Barça prova a recuperare mandando gli avversari dalla lunetta e facendo canestri veloci ma la mano di Strelnieks prima e di Theis dopo non trema e a 7 secondi dal termine il Brose è avanti 74-67, con la gara ormai in mano. Nell’ultima azione del match Abrines subisce fallo sul tiro da 3 e insacca i tre liberi del 74-70. Alla Brose Arena, però, non c’è più tempo per i blaugrana e la squadra di Trinchieri conquista una vittoria fondamentale per restare attaccati al treno qualificazione. Il Barcellona perde ancora in terra europea e il percorso per arrivare alla fase di Eurolega si fa sempre più complicato.

MVP BASKETINSIDE.COM: Il migliore del match è Darius Miller. L’ala statunitense (prodotto Kentucky Wildcats) è una spina nel fianco per la difesa del Barça, mette a referto 15 punti con il 66% da 2 e il 50% dall’arco.

Tabellino

Bamberg: Melli 9; Zisis 7; Nikolic; Staiger; Theis 11; Wanamaker 5; Strelnieks 16; Harris 9; Miller 15; Heckmann; Idbihi; Radosevic 2

Barcellona: Doellman 19; Ribas 10; Lawal 3; Abrines 10; Navarro 5; Satoransky 8; Vezenkov 3; Eriksson; Samuels 4; Oleson; Perperoglu 4; Tomic 4

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy