EUROLEGA, TOP 16: CSKA macchina perfetta, anche il Laboral deve arrendersi

EUROLEGA, TOP 16: CSKA macchina perfetta, anche il Laboral deve arrendersi

Continua la grande Eurolega della squadra di Itoudis, capace di vincere anche la sfida al vertice con il sorprendente Laboral Vitoria di Bourousis e Perasovic, grazie ad una grande prova corale.

CSKA MOSCA – LABORAL KUTXA VITORIA 90 – 78 (20-14, 20-12, 28-30, 22-22)

Una grande prova di forza del collettivo permette al CSKA Mosca di conservare il primo posto nel “gruppo della morte” delle TOP 16 di Eurolega. I russi avevano di fronte l’altra squadra capace di un percorso simile al loro nella seconda fase della competizione: quel Laboral Vitoria finora rivelazione del torneo. La gara si decide nel primo tempo, con il +14 maturato dopo due periodi che si rivela un distacco irrecuperabile per i baschi, che non mollano fino alla fine. L’MVP della partita, anche se è difficile sceglierlo in una prestazione corale così convincente, è Nando De Colo, autore di 19 punti e 27 di valutazione.

La cronaca: L’inizio di gara vede le due squadre dare vita ad una sfida in sostanziale equilibrio, a testimonianza dell’ottimo momento di forma di entrambe. Nel momento di maggiore spinta degli ospiti (10-14) guidati dalle iniziative di Bourousis, Causeur e Hanga, il CSKA reagisce con Higgins, mettendo a segno un parziale di 10-0 che chiude i primi 10 minuti con i moscoviti in vantaggio di 6 punti. La seconda frazione vede la squadra di Itoudis provare ad accelerare ulteriormente per cercare di archiviare la pratica il prima possibile: una grande intensità difensiva messa in campo dagli esterni russi costringe James ed Adams ad una serie di forzature e brutte scelte offensive che permettono al CSKA di mantenere stabilmente la doppia cifra di vantaggio maturata nei primi minuti del quarto: all’intervallo lungo la squadra di Perasovic si trova costretta ad inseguire, con il punteggio che recita 40-26. Al rientro dagli spogliatoi gli ospiti, decisi a provare a rimettere in gioco la partita, trovano una serie di ottime soluzioni offensive da tanti giocatori diversi, sia i talentuosi come Causeur e Hanga, sia quelli meno attesi come Bertans: il 56-49 registrato poco dopo metà periodo non lascia tranquillo il CSKA, capace di reagire subito con Teodosic e Higgins che rispediscono gli avversari oltre la doppia cifra di svantaggio. Nell’ultimo quarto sale in cattedra Nando De Colo (16 punti nella ripresa per lui), che segna una serie di canestri di vitale importanza nei momenti chiave della gara, rispondendo alle ottime soluzioni trovate dai baschi: anche in questa frazione gli ospiti arrivano fino a 7 punti di ritardo, senza però riuscire mai a ricucire ulteriormente il divario: nel finale Teodosic e Higgins chiudono definitivamente i conti, con il Laboral che cade 90-78 a Mosca.

TABELLINI:

CSKA MOSCA: De Colo 19, Higgins 18, Teodosic 17, Vorontsevich 17

LABORAL KUTXA VITORIA: Hanga 19, Causeur 11, Adams 10, Bourousis 10

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy