EUROLEGA, TOP 16: Fenerbahce e Datome padroni di Istanbul, l’Efes dice addio ai Playoffs

EUROLEGA, TOP 16: Fenerbahce e Datome padroni di Istanbul, l’Efes dice addio ai Playoffs

La squadra di Obradovic mantiene inviolato il parquet di casa contro i rivali dell’Efes, che con questa sconfitta salutano la competizione. Altra grande prova di Gigi Datome, che chiude con 24 punti e 7 rimbalzi.

Il Fenerbahce riscatta la debàcle di settimana scorsa contro il Cedevita grazie ad una vittoria di prestigio, ottenuta tra le mura amiche contro i rivali di sempre dell’Efes. E se per il Fenerbahce questa partita poteva significare poco – squadra già certa del primo posto nel girone – lo stesso non si può certo dire degli avversari. Benché reduci da tre vittorie consecutive, gli uomini di Ivkovic necessitavano infatti di un nuovo successo per continuare a sperare nell’aggancio alla Stella Rossa, ma così non è stato.

Dopo una prima metà di gara di sostanziale equilibrio (37-34), caratterizzata dalla spasmodica ricerca del tiro da tre punti da parte di entrambe le squadre (4 liberi tentati in 20′), l’avvio terzo quarto segna lo spartiacque del match: Datome e Bogdanovic suonano la carica e, favoriti da due minuti di black-out totale degli avversari, mettono a segno il break da 13-4 che indirizza l’intero parziale (66-50). Nell’ultimo quarto, il Fenerbahce sale fino al +19 (71-52) e mantiene il vantaggio ben oltre la doppia cifra con relativa semplicità fino ai 3′ finali (79-61). Lì, un paio di ingenuità difensive dei gialloblu unite alle giocate della coppia Heurtel-Diebler illudono gli ospiti, che sorprendentemente risalgono addirittura fino al -2 a 1” dalla sirena. Il 2/2 in lunetta di un glaciale Datome spegne definitivamente le speranze degli ospiti.

MVP dell’incontro è il nostro Gigi Datome: l’ex Virtus Roma chiude con 24 punti frutto di un’ottima selezione dei tiri (8/11 dal campo) ed è sempre di più il leader silenzioso della squadra di Obradovic. In evidenza anche Bogdanovic con 21 punti e 5 assist. Dall’altra parte spiccano i 14 punti e – soprattutto – 13 (!) assist di Heurtel, che si conferma migliore assist-man della competizione.

FENERBAHCE ISTANBUL  90 – 86  ANADOLU EFES ISTANBUL  (19-16, 18-18, 29-16, 24-36)

FENERBAHCE ISTANBUL: Datome 24, Bogdanovic 21, Antic 13

ANADOLU EFES ISTANBUL: Heurtel 14, Brown Osman e Granger 13

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy