EUROLEGA, Top 16: il Big Match del girone E va al Fenerbahce. Panathinaikos sconfitto a testa alta

EUROLEGA, Top 16: il Big Match del girone E va al Fenerbahce. Panathinaikos sconfitto a testa alta

http://www.basketdergisi.com

Subito big match nel primo turno di queste Top 16, tra i favoriti del Fenerbahce e un’altra grande potenza come il Panathinaikos. Palazzetto infuocato e ovviamente tutto esaurito a Istanbul.

Grandissima partenza per i padroni di casa del Fenerbahce. Il nostro Gigi Datome è un protagonista assoluto firmando il primo break per i turchi, che costringe al timeout la squadra allenata da Sasha Djordjevic sul 10-0. Al rientro sembra un continuo di quello appena visto prima del timeout. Dixon guida la squadra alla grande, con un ottimo Bogdanovic sempre molto intelligente nelle scelte in campo. Sul 14-0, il Panathinaikos si sveglia con una tripla di Gist e soprattutto con l’ingresso in campo di Miroslav Raduljica che sotto canestro è un vero e proprio fattore per i greci. Il primo quarto si conclude sul +10 per il Fenerbahce in controllo della partita.

Il secondo quarto inizia con i primi minuti all’insegna dell’agonismo, con numerose battaglie sotto canestro e pochi punti. Vesely scalda il pubblico con alcune sue tipiche schiacciate, battagliando con Raduljica in una sfida di altissimo livello. Il Panathinaikos si riavvicina sempre più, anche grazie alle triple e alla presenza dominante dell’ex Wolves Raduljica. I greci si avvicinano sempre più fino ad arrivare all’intervallo sul 46-43 con alcune grandi giocate di Jankovic, Calathes da una parte, Vesely e Bogdanovic dall’altra.

Il terzo quarto inizia sotto il segno delle difese, veramente di alto livello per entrambe le squadre. Udoh sotto canestro è un vero fattore, sia con la grande difesa, si in attacco con il Pick & Roll ben svolto con Dixon. Il Panathinaikos torna sotto con la tripla di Fotsis per il -2 e poi con Pavlovic opera anche il sorpasso. L’equilibrio regna sovrano in questo quarto. Il quarto si chiude con una grande stoppata e chiusura in contropiede per Udoh che segna il +4. L’ultima frazione inizia con una sfida tra i due playmaker delle squadre, Sloukas e Calathes, con il Panathinaikos che va molto forte a rimbalzo. L’equilibrio viene interrotto dalla  solite giocate di Udoh e da una grande rubata di Bobby Dixon che scatena il contropiede Fenerbahce per il +6. Nel finale Antic e il Pick & Roll dei turchi fanno malissimo ai greci, che chiudono una bellissima partita inaugurale tra due squadre di altissimo livello.

FENERBAHCE ISTANBUL – PANATHINAIKOS ATENE  82-75 (28-18, 18-25, 16-15, 20-17).

MVP BasketInside: Ekpe Udoh. Decisivo sotto canestro in una sfida tutti muscoli con Raduljica. 16 punti e 7 rimbalzi e una grande presenza in attacco e in difesa.

FENERBAHCE ISTANBUL: Hickman 2, Hersek, Udoh 16, Mahmutoglu, Antic 12, Bogdanovic 12, Yurtseven, Sloukas 4,Vesely 12, Kalinic, Dixon 9, Datome 15.

PANATHINAIKOS ATENE: Pavlovic 10 , Charalampopoulos, Jankovic 8, Fotsis 6, Raduljica 14, Pappas 6, Feldeine, Diamantidis 5, Gist 14, Calathes 9, Papagiannis, Kuzmic 3.

CLASSIFICA: 

Malaga 1-0

Anadolu Efes 1-0

Fenerbahce 1-0

Lokomotiv Kuban 1-0

Panathinaikos Atene 0-1

Cedevita Zagabria 0-1

Stella Rossa 0-1

Darussafaka 0-1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy