Eurolega, Top 16: l’Efes si aggiudica il derby, e mantiene vive le speranze di qualificazione

Eurolega, Top 16: l’Efes si aggiudica il derby, e mantiene vive le speranze di qualificazione

Il derby turco va all’Efes, che torna a vincere dopo quattro sconfitte consecutive, e prova a rientrare nella corsa per la qualficazione ai play off. Mvp della squadra di Ivkovic, il francesce Thomas Heurtel, con 21 punti messi a segno.

Commenta per primo!
www.eurohoops.com

Dopo quattro sconfitte consecutive, torna a vincere in Eurolega l’Efes, e lo fa proprio nel derby turco di Istanbul. Vittoria fondamentale per gli uomini di Ivkovic, che tornano in corsa per i play off, dopo una partita condotta per tutta la sua durata, ma portata a casa con parecchia sofferenza nel finale. Trascinatore dei suoi il francese Thomas Heurtel, top scorer con 21 punti.

CRONACA- Sono i padroni di casa del Darrusafaka a cominciare meglio, con Gordon dalla lunetta che segna il 9-4 dopo tre minuti di partita. Gli ospiti entrano in partita con il solito Osman, che mette a segno il parziale che permette all’Efes di portarsi avanti all’ottavo minuto (9-11). Nel finale di quarto il Darrusafaka riesce a rimettere avanti la testa con Harangody: il primo periodo si conclude sul punteggio di 15-13.

Nel secondo quarto è l’Efes ad iniziare meglio, con Heurtel e Granger che dalla lunga distanza portano gli ospiti a +4 (20-24) a metà frazione. Heurtel prova a dare il via alla prima fuga dei suoi con la tripla del 22-30, con il vantaggio che resterà invariato fino alla fine del secondo quarto: infatti il primo tempo della partita si conclude sul punteggio di 26-34 in favore della formazione di Ivkovic.

Al ritorno dagli spogliatoi le due squadre continuano a tirarsi l’elastico, fino a quando Osman trova la tripla del +10 Efes (33-43) dopo metà quarto. Il Darrusafaka accenna ad una reazione con Erden che riavvicina i suoi con quattro punti di fila (37-43). I padroni di casa trovano fiducia con le triple di Markoishvili e Wilbekin, e quindi il terzo periodo viene chiuso dai punti di Erden sul punteggio di 50-55.

All’inizio del quarto quarto il Darussafaka si rifà sotto con Erden, ma l’Efes riprova il nuovo allungo con Granger che scrive il +9 dopo quattro minuti (53-62). La squadra di Ivkovic sembra gestire bene il vantaggio, fino agli ultimi due minuti di gioco, quando Wilbekin guida il parziale che riporta i padroni di casa fino al -2 a 50 secondi dal termine (68-70), con i giochi totalmente riaperti. Negli ultimi secondi della gara il Darussafaka sbaglia i tiri del pari, quindi Heurtel non trema dalla lunetta chiudendo la partita sul punteggio di 68-72.

DARUSSAFAKA DOGUS INSTANBUL – ANALODU EFES INSTANBUL 68-72 (15-13; 26-34, 50-55)

DARUSSAFAKA INSTANBUL: Wilbekin 17, Redding 12, Erden 11.

EFES INSTANBUL: Heurtel 21, Granger 14, Osman 13.

MVP BASKETINSIDE.COM: Thomas Heurtel

CLASSIFICA GIRONE E

FENERBACHE 9-1

LOKOMOTIV KUBAN 7-3

PANATHINAIKOS 6-3*

STELLA ROSSA 5-4*

EFES INSTANBUL 4-6

DARUSSAFAKA 3-7

UNICAJA MALAGA 3-7

CEDEVITA 2-8

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy